Tech

Oculus contro Vive: qual è il migliore sistema di realtà virtuale?

Effettuiamo un confronto tra Oculus Rift e Htc Vive, ossia un dispositivo sviluppato dalla collaborazione di HTC con Valve (Vive) e il visore di casa Facebook (Oculus)

Fonte: Flickr

Oculus Rift e Htc Vive, sono due dispositivi tra loro molto simili per quanto riguarda il loro utilizzo finale, ossia permettere agli utenti di utilizzare la realtà virtuale, la grande novità del mondo videoludico in questi ultimi anni. Vi è la necessità di un confronto tra Oculus e Vive affinché si scopra qual è il migliore tra i due, e quindi il più consigliato all’acquisto. Il confronto tra Oculus e Vive può essere fatto solamente analizzando determinate caratteristiche, ossia: il prezzo, le prestazioni, i requisiti minimi consigliati, la facilità della preparazione all’utilizzo ed infine le prestazioni dei due VR.

Per quanto riguarda il prezzo c’è da dire che il costo per i visori della realtà aumentata è davvero alto. L’Oculus Rift, o il visore sviluppato in collaborazione con Facebook ha un costo di circa 742 euro, e viene consegnato dopo oltre 60 giorni dalla data dell’ordine. Mentre l’Htc Vive, ossia il visore nato dalla collaborazione tra HTC e Valve (famosa software House) costa all’incirca 940 euro dagli Usa. I requisiti minimi per supportare e utilizzare al meglio questo tipo di tecnologia sono davvero molto esosi. I vostri computer dovranno essere equipaggiati con schede video di tutto rispetto, come ad esempio della GTX 970 di casa Nvidia.

Inoltre dovrete equipaggiare 4 gigabyte di RAM come minimo e possedere dei processori che non siano inferiori ad un I5 di casa Intel a livello di prestazioni.
L’installazione affinché sia possibile l’utilizzo di Vive potrebbe essere complicata per molti, dal momento che prevede anche la sistemazione di vari sensori che verranno utilizzati per simulare l’utilizzo delle mani tramite due “controller” appositi. Tutto questo potrebbe rubarvi moltissimo tempo, però dandovi una grande soddisfazione durante l’utilizzo.

Invece L’Oculus Rift risulta decisamente più facile da preparare, dal momento che vanno collegati solo dei cavi usb e un cavo HDMI e va scaricato un programma dedicato per questo modello di VR. Infine parliamo un po’ delle prestazioni, che risultano essere del medesimo livello, permettendo all’utente di godere di immagini ad una buonissima risoluzione ed eliminando i vari fastidi che l’utilizzo del VR porta con sé. In conclusione si può affermare che il confronto tra Oculus e Vive potrebbe finire con il Vive vincitore, grazie al fatto che la simulazione della realtà virtuale è molto più completa grazie ai due controller compresi con il VR di HTC.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati