Omicidio Chiara Poggi, è Andrea Sempio il nuovo indagato

La sua iscrizione scattata dopo l'esposto della famiglia Stasi

Fonte: Copyright (c) APCOM.

Milano, 23 dic. (askanews) – Si chiama Andrea Sempio il giovane finito sotto indagine nell’inchiesta bis avviata dalla Procura di Pavia sull’omicidio di Garlasco. La sua iscrizione nel registro degli indagati è scattata come atto dovuto dopo l’esposto presentato nei giorni scorsi dall’avvocato Fabio Giarda, storico legale di Alberto Stasi, l’ex bocconiano condannato in via definitiva a 16 anni per il delitto della sua fidanzata Chiara Poggi. Nella denuncia si fa riferimento ai risultati di alcune indagini difensive, commissionate dalla famiglia dell’ex bocconiano, che dimostrerebbero che le tracce di dna trovate sotto le unghie della vittime corrispondono al profilo genetico del giovane. I pm della procura di Pavia hanno dunque aperto un fascicolo di indagine necessario per svolgere tutti gli accertamenti sul giovane.
Chiara Poggi è stata uccisa nella sua villetta di Garlasco la mattina del 13 agosto 2007. Ai tempi, Sempio era un amico di Marco, fratello di Chiara, e frequentava la famiglia Poggi. Saranno le indagini condotte dal pm di Pavia, Mario Venditti, a stabilire se quelle tracce di dna bastano a incastrarlo e a scagionare Stasi, così come auspicato dall’avvocato Giarda.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti