Tetraplegico torna a muovere le mani con l'invenzione hi-tech

Un uomo paralizzato dalle spalle in giù ha potuto mangiare da solo controllando il braccio con la sua mente

Un uomo paralizzato dalle spalle in giù ha potuto mangiare da solo controllando il braccio con la sua mente. “E’ stato fantastico perché ho pensato di muovere il mio braccio e l’ho fatto. Posso muoverlo avanti e indietro, in alto e in basso. E’ molto bello, sono il primo al mondo a poterlo fare”, dice entusiasta Bill Kochevar, 56 anni, diventato quadriplegico dopo un incidente in bici 8 anni fa.

Gli scienziati per la prima volta hanno trovato un sistema che aggira la lesione spinale attraverso una serie di elettrodi nel suo cervello e nel suo braccio che permette di trasformare i segnali che arrivano dalla mente in comandi che attivano il suo corpo.

“Siamo in grado di usare i segnali elettrici che rappresentano i suoi pensieri per controllare la stimolazione del suo braccio e della sua mano”, spiega il dottor Bolu Ajiboye, del team di scienziati del Cleveland Center che ha realizzato il sistema.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti