Imperdibili

Pasta fredda con il Tonno: aggiungiamo un ingrediente?

Alcuni consigli su come migliorare e rendere più creativa la classica pasta fredda al tonno

Fonte: Search creative commons

La pasta fredda è un piatto molto diffuso, sia perché è l’alternativa ideale alla classica pasta, sia perché la si può preparare e portare al lavoro o a scuola se non possiamo tornare a casa per pranzo o per cena. Il condimento classico della pasta fredda è senza dubbio il tonno, l’ingrediente principale che non può mai mancare in nessuna vostra ricetta. Sono numerosissime le proprietà benefiche di questo cibo: innanzitutto è un cibo molto proteico con il 25% di proteine, ossia 25 grammi ogni 100 grammi di tonno.

Inoltre è ricco di omega 3, acidi grassi che migliorano la circolazione e fanno benissimo al nostro cervello, di sali minerali, ha pochissimo sale ed è spesso mantenuto sott’olio di oliva, l’alimento alla base della dieta mediterranea. Essendo spesso mantenuto in scatolette, è già pronto ed è velocissimo da utilizzare: basta aprirlo e mischiarlo assieme alla pasta raffreddata. Ciò però non basta per creare un piatto gustoso e saporito, dato che mangiare ogni volta la pasta fredda col tonno può diventare monotono ed è bene variare. Vediamo dunque come possiamo variare questo piatto basilare aggiungendo un solo ingrediente.

Ciò che manca a questo piatto sono principalmente le fibre, dato che i carboidrati li prendiamo dalla pasta e le proteine dal tonno. Dunque è bene affiancare al tonno delle verdure. Un accostamento classico sono le olive: verdi o nere, con l’osso o disossate. Scegliete la varietà che prediligete e mettetele nella vostra pasta assieme al tonno una volta pronta: l’accostamento non vi deluderà. Un altra variante è col mais, lo potete trovare comodamente pronto nei barattoli e basterà aprirlo e metterlo sul vostro piatto.

Potete poi aggiungere qualsiasi verdura di vostro gradimento: carote, sedano, piselli. Questo darà colore oltre che sapore e tanti benefici nutrizionali al vostro piatto. Un’altra ottima verdura sono i cavoli: se non volete metterli crudi li potete cuocere nell’acqua della pasta, scolarli e raffreddarli con questa ed infine aggiungere il tonno. Per i più audaci e creativi invece della verdura si può consigliare della frutta, anche perché la pasta fredda è un piatto che solitamente si mangia nei periodi più caldi. Azzardate dunque un accostamento con della frutta fresca di stagione, anche esotica: melone, avocado, ananas. Un accostamento insolti ed innovativo ma che non vi deluderà.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati