Sport

Paura a Manchester per Mourinho, interviene la polizia

Poteva avere conseguenze ben peggiori l'episodio svelato dalla stampa inglese.

Fonte: Getty Images

Spunta un altro retroscena legato alla magica notte in cui il Portogallo si è laureato campione d'Europa. Josè Mourinho non ha infatti passato una giornata completamente da ricordare.

Proprio durante la finale con la Francia, un ladro ha tentato di intrufolarsi a casa dello Special One: la scoperta grazie ad una cameriera, che ha notato come l'uomo abbia tentato di forzare la porta del seminterrato per entrare nella nuova bellissima dimora di Manchester dell'ex tecnico dell'Inter. Otto uomini della polizia di Manchester sono intervenuti per arrestare il 25enne, condannato ad un mese di carcere dopo essere apparso in tribunale.

Mourinho e la moglie hanno assistito all'arresto del ragazzo dall'interno della casa, prima di festeggiare la vittoria di Cristiano Ronaldo e compagni. Mentre a Lisbona la folla davanti al maxi-schermo festeggiava come non mai al gol di Eder, è stata decisamente più sobria ma simpatica l’esultanza del tifoso più famoso.

Il neo-tecnico del Manchester United ha infatti postato sul suo profilo Instagram ufficiale una foto mentre solleva una sciarpa con su scritto ‘Portugal’.

Mourinho è apparso sorridente e contento ma a far discutere sui social è stata la sua mise: un pigiama da notte che strideva con il suo solito abbigliamento sempre elegante o casual.

E non sono di certo mancati i complimenti per la nazionale portoghese che è riuscita a sollevare la coppa dopo aver vinto solo una partita nell’arco dei novanta minuti in tutto il torneo. Impresa ancora più grande se consideriamo che Santos ha dovuto fare a meno per 100 minuti nel match decisivo contro la Francia di Cristiano Ronaldo, trascinatore della squadra e uscito dopo poco per un brutto infortunio al ginocchio che lo costringerà a stare lontano dai campi da gioco per almeno un mese.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati