Lifestyle

Perché i costumi da bagno costano così cari?

I costumi da bagno costano cari, sebbene siano gli indumenti più piccoli. Il prezzo lo determinano il marchio ed il tessuto di lusso, che rendono trendy chi li indossa

Fonte: flickr

Il dress code per la spiaggia impone il costume da bagno. I costumi da bagno costano cari, ma anche in vacanza bisogna essere trendy. Dopo essersi sottoposte a diete ferree per rientrare nella mise da mare, bisogna scegliere gli indumenti.
I costumi sono molto piccoli e ci si chiede se valga la pena spendere tanti soldi, piuttosto che affidarsi alla strada economica.
Il costo elevato dipende principalmente da due fattori: il marchio ed il tessuto utilizzato per la sua realizzazione.
Il lusso si fa pagare in cambio di esclusività ed eleganza.

I costumi sono cari perché i migliori vengono realizzati nell’Europa occidentale, cioè dove le materie prime hanno un costo maggiore. Il brand vende la propria immagine, perché lo stile e la firma sono uno status symbol ben visibile sui piccoli pezzi di stoffa.
Per quanto riguarda il materiale, invece, va considerata la lavorazione. La parte tecnologica del tessuto assolve in maniera innovativa alle principali funzioni del costume. Resistenza, comodità e stile caratterizzano gli articoli. Nel prezzo, poi deve essere calcolato il costo del lavoro, quindi quello del personale impiegato.

I marchi più economici esternalizzano la produzione in paesi poveri, facendo scendere i costi. Ma i costumi costano cari perché il made in Europe garantisce la qualità. A differenza di tutti gli altri capi di abbigliamento, i costumi per il mare richiedono un processo piuttosto lungo. Ogni macchinario deve essere reimpostato ogni volta che si cambia stile ed il tessuto deve “riposare” tra un passaggio e l’altro. In fase finale il costume viene perfezionato. Si aggiungono pezzi speciali e si effettua la stampa in modo che i disegni vengano posizionati al meglio sul corpo di chi indossa i costumi.

Sui costumi da bagno più cari ci sono occhielli, jacquard ed elementi innovativi per dare un tocco fashion. I modelli di costume hanno il ferretto, la pinza elastica e coppe push up. La comodità ci vuole, ma al tempo stesso il capo deve aderire bene il corpo, per restare al suo posto mentre si nuota e per poterlo indossare sotto gli abiti.
Se non ci si può permettere costumi che costano cari, basta rivolgersi ai rivenditori che collaborano con i grandi marchi per la realizzazione di pezzi simili.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati