Lifestyle

Perché Internet è un'arma puntata contro tutti, quasi incontrollabile

Internet è diventato un'arma contro tutti, uno strumento molto potente attraverso il quale è possibile ferire persone a noi sconosciute entrando nelle loro vite

Fonte: flickr

Internet è un’arma potente che è possibile puntare contro tutto e tutti. Attraverso internet oggigiorno migliaia e migliaia di cybernauti si intrufolano senza permesso nella vita delle persone. Il più delle volte, internet è diventato un’arma. Questo strumento ha dato a tutti la possibilità di esprimere la propria opinione su qualsiasi cosa. In particolar modo, attraverso i social, ogni giorno è possibile assistere a inutili dibattiti dove l’intera collettività non può esimersi dal condividere la propria verità. In questo particolare periodo storico tutti hanno l’esigenza di condividere il proprio punto di vista.

Tutti possono essere feriti da un’arma come internet in quanto sul web troviamo veramente di tutto. Ciò che più colpisce sono le offese che aumentano giorno dopo giorno. In quest’ultimo periodo ad esempio, dopo la strage di Orlando, è stato tangibile notare come il mondo dei social sia un ambiente razzista, xenofobo e omofobo. Tantissimi utenti hanno usato internet come arma contro la comunità LGBT o anche come arma nei confronti dell’Islam. Perché mai accadono cose del genere? Perché dietro uno schermo è facile far venire fuori parti nascoste del nostro inconscio.

Tweet razzisti, video violenti, siti porno: internet è un contenitore di azioni – spazzatura e di opinioni inutili. Gratuitamente, ogni giorno, sui social network , sui forum, sotto articoli di giornale di vario tipo, le persone si offendono e si augurano la morte. Studi recenti hanno dimostrato che per la maggior parte degli internauti condivide il suo lato oscuro. Da qui video di maltrattamenti sugli animali o anche istigazioni alla violenza più dura e pura. Un esempio su tutti di come internet sia veramente un’arma? I casi di violenza sulle donne.

Leggiamo oramai quotidianamente di donne che subiscono violenze e la reazione del web a questo particolare tipo di notizie divide gli internauti in due categorie principali. Ci sono utenti del web che si indignano, soprattutto perché molto spesso le violenze restano impunite e altri ancora che invece appoggiano la violenza. Qual è il vero dramma? Quando tutti hanno la loro verità, non conta più il parere di nessuno. Internet però resta un’arma capace di lasciarci tutti allo stesso modo, ovvero con l’amaro in bocca.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati