Lifestyle

Perché Joker fa orribili regali ai suoi compagni di film

Joker, sorprende il set con una serie di regali macabri e disgustosi: la lista di alcuni dei doni di Jared Luto al cast

Fonte: flickr

Joker, il personaggio che sarà interpretato da “Jared Leto” nell’attesissimo film “Suicide Squad”, sta facendo del suo meglio per immedesimarsi nel personaggio del clown principe del crimine. I colleghi del cast, infatti, hanno recentemente reso pubblica una lista di oggetti regalati dal folle “Jared”. L’elenco è ancora incompleto, poiché alcuni membri del set non sono ancora disposti a rendere noti i doni ricevuti e che probabilmente non lo faranno mai dato l’imbarazzo. Questo lascia intendere che quelli elencati nella lista non sono i peggiori elementi ricevuti in dono dai compagni di set dell’attore.

Tra gli oggetti resi pubblici troviamo i più semplici, anche se bizzarri, come una lettera sentimentale e un messaggio video un po’ inquietante, per poi passare ai regali più rivoltanti e folli, tra cui dei giornali porno, delle palline anali, un ratto vivo, delle pallottole, dei preservativi usati, un maiale privo di vita e molto altro. L’attore, in realtà non è nuovo a questo genere di sorprese, ne sa qualcosa la ex fidanzataCameron Diaz. “Mr. Joker” non ha risparmiato dai suoi doni eccentrici nemmeno l’attuale compagna di vita “Margot Robbie“. L’attrice, che nel film interpreta “Harleen Quinzel”, conosciuta anche come “Harley Quinn”, amante del pagliaccio criminale, ha ricevuto una tale quantità di oggetti assurdi che lei stessa dichiara di non sapere da dove cominciare ad elencarli.

Adewale “Akinnuoye-Agbaje”, l’attore che prenderà parte al film come Waylon Jones, alias “Killer Croc”, si è rifiutato di rivelare gli omaggi fatti da “Luto”. “Jared” si è giustificato affermando che “Joker” è un criminale imprevedibile e disturbato mentalmente, che non ha nessun riguardo per la vita personale degli altri e con questi gesti, che lui definisce, spontanei, voleva sorprendere i colleghi. Alcuni pensano che questi atteggiamenti eccentrici e scarsamente razionali, sarebbero stati compiuti da “Luto” per immedesimarsi al meglio nel ruolo del personaggio immorale che precedentemente è stato interpretato in maniera magistrale da attori famosi di un certo calibro.

Se Joker non reggesse il confronto con alcuni personaggi presenti nel film, molto amati dai fans e dagli appassionati dei fumetti, “Jarod” rimarrebbe nell’anonimato, o peggio, potrebbe lasciare il pubblico insoddisfatto della sua performance. “Suicide squad” sarà una rampa di lancio per la carriera dell’attore ma potrebbe anche farlo affondare se non riuscisse ad essere alla pari o migliore dei suoi predeccessori. Per sapere se il suo singolare metodo di immedesimazione si sarà rivelato utile, dovremo aspettare che il film venga proiettato sul grande schermo, in America il 5 agosto e il 18 nella nostra penisola.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati