Imperdibili

Perché quando si invecchia aumentano i peli sul corpo?

Con l'avanzare dell'età aumentano i peli sul nostro corpo ed è un dato che possiamo facilmente accertare osservando le persone anziane che si trovano attorno a noi

Fonte: pixabay

Sappiamo ormai con certezza che aumentano i peli sul nostro corpo in parallelo all’età. Per averne conferma è sufficiente prestare attenzione alle persone anziane che ci circondano e vedremo che in alcune parti del loro corpo è presente un’evidente peluria: sopracciglia, narici e orecchie sono le zone in cui i peli abbondano in maggior quantità. A tal proposito è molto interessante lo studio di un professore della Northwestern University, nell’Illinois, David Liebovitz, il quale ha tentato di comprendere perché quando iniziamo ad invecchiare accade questo. La teoria che ha elaborato è davvero interessante.

Liebovitz ha spiegato che la vita di un pelo attraversa tre fasi di crescita. La prima inizia proprio quando iniziano a svilupparsi i capelli e viene definita “anagena”, ma occorre ricordare che non in tutte le zone del corpo i tempi di crescita dei peli sono i medesimi. Quando smettono di crescere ha inizio la seconda fase, detta “catagena”, fino a giungere, poi, a quella finale, la “telogena”. Arrivati a questo punto ci sono due opzioni per i peli: cadere definitivamente e non ripresentarsi più, oppure ricrescere ed iniziare un nuovo ciclo.

Come mai allora aumentano i peli sul nostro corpo quando invecchiamo? Secondo la teoria di Liebovitz, questo processo sarebbe causato dalla presenza di una anomalia durante la fase anagena. Nello specifico, in alcune zone specifiche del corpo si verificherebbe un fenomeno di eccessiva sensibilizzazione che darebbe vita ad un aumento di follicoli piliferi, come forma di protezione messa in atto dal nostro corpo. Non è una teoria ancora confermata in campo scientifico, ma risulta molto credibile, se pensiamo alle capacità che il nostro organismo ha nel riconoscere gli stimoli che provengono dall’esterno.

Una reazione istintiva di difesa spiegherebbe, quindi, perché nelle persone anziane aumentano i peli sul corpo, ma esiste anche un’altra spiegazione. In questo periodo della vita ci sono anche cambiamenti a livello ormonale ed è il testosterone ad influire notevolmente sul prolungamento del periodo di crescita della peluria. Purtroppo, quanto affermato non vale per la zona dello scalpo, che con l’avanzare dell’età, tende a rimanere privo di peli, mentre il fenomeno riguarda narici, sopracciglia e l’interno delle orecchie. Anche ai giovani piace, però, avere molti peli e lo dimostra la moda diffusa di portare la barba lunga.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati