Imperdibili

Pesto di asparagi: ingredienti e preparazione della ricetta

Gli asparagi sono ortaggi saporiti e dalle proprietà nutrizionali eccellenti. Vediamo come preparare un gustoso pesto di asparagi

Fonte: flickr

Il pesto di asparagi è una ricetta facile da realizzare, a basso costo e dalle origini antichissime. Pensate, sono state ritrovare ricette di epoca Etrusca che avevano come ingrediente principale proprio gli asparagi. Come ortaggio gli asparagi sono ricchi di nichel , un metallo pesante importantissimo per i processi biochimici del nostro corpo. Per i soggetti allergici al nichel è opportuno limitare il consumo di asparagi.

Ingredienti:
– 2 mazzetti di asparagi
– 8 foglie di basilico
– prezzemolo
– 10g di pinoli
– 50g di pecorino
– 60g di parmigiano
– sale
– olio q.b.

Partiamo dalla materia prima, gli asparagi , che devono essere possibilmente selvatici per garantire un sapore più intenso. Ce ne serviranno 2 mazzetti.
Se li acquistate al supermercato scegliete i mazzetti con i gambi più sottili: sono più veloci da cuocere si amalgamano meglio per il pesto.
Procedete a lavarli sotto acqua fredda e a tamponarli con carta assorbente per rimuovere l’acqua in eccesso.

Tagliamo gli asparagi in due, in corrispondenza delle cime per separarle dai gambi. Tagliamo finemente a rondelle i gambi. Fate scaldare dell’olio extravergine di oliva in una padella antiaderente e scottate le punte e i gambi precedentemente tagliati. L’ideale è far rimanere gli asparagi sulla fiamma medio-bassa per circa dieci minuti o comunque fino a che non si saranno ammorbiditi. Fate attenzione a non bruciarli con una fiamma troppo alta o il sapore che ne risulterà sarà acre e troppo intenso.

Una volta scottati gli asparagi procediamo a tagliare in due le punte: conserveremo le cime più belle per usarle come decorazione nel nostro piatto e il resto per il pesto. Questo passaggio è ovviamente facoltativo.
Usando un mixer o un robot da cucina come il Bimbi frulliamo tutti gli ingredienti insieme, quindi pinoli, asparagi, prezzemolo, pecorino, parmigiano, basilico, sale e olio.

Se il composto dovesse risultare troppo denso basterà aggiungere altro olio fino all’ottenimento della consistenza desiderata. Attenzione a non esagerare con l’olio o si otterrà un pesto troppo fluido e poco saporito. Ora non resta che cuocere la pasta e condirla con il vostro pesto di asparagi.

Esistono molte ricette con gli asparagi, tra cui il risotto , ma se volete un pesto di asparagi dal gusto fresco e estivo basterà aggiungere del succo di limone nel mixer o la scorza di limone grattugiata, per un sapore più delicato.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati