Imperdibili

Pesto rucola e mandorle: ingredienti e preparazione della ricetta

Il pesto di rucola e mandorle è un condimento dal sapore delicato che può essere utilizzato per preparare svariati piatti, come antipasti, primi o secondi

Il pesto rucola e mandorle è un condimento dal sapore molto equilibrato, dove il gusto leggermente amarognolo della rucola si sposa alla perfezione con quello dolce e delicato delle mandorle. Per fare il pesto in casa occorrono pochi ingredienti ma di prima qualità, e il tempo per realizzarlo è molto limitato.

Il pesto di rucola e mandorle può essere un ottimo ingrediente per accompagnare della carne lessa, del pesce, per insaporire un’insalata di verdure, o magari semplicemente per condire un piatto di pasta. Questo pesto può essere una valida alternativa al pesto al basilico e comunque lo si utilizzi donerà al piatto freschezza e un gusto inconfondibile.

Per preparare il pesto in casa si consiglia di utilizzare le foglie di rucola più piccole in quanto più dolci e il pesto non risulterà troppo amaro. Per quanto riguarda le mandorle, vanno comprate quelle con la buccia e poi pelate a casa; viceversa si rischia di utilizzare delle mandorle che hanno già perso gran parte del loro olio essenziale.

Ecco gli ingredienti per preparare in casa il pesto di rucola e mandorle. Le dosi indicate servono indicativamente per preparare una pasta al pesto per 6 persone.
Ingredienti: 120 gr di rucola; 100 gr di pecorino grattugiato; 70 gr di mandorle con la pelle; 5 cucchiai d’olio extravergine d’oliva; uno spicchio d’aglio; un pizzico di sale.

Preparazione: per spellare le mandorle si mette un po’ d’acqua in un pentolino e non appena giunge a bollore si aggiungono le mandorle; dopo un paio di minuti, si tirano fuori dall’acqua e si elimina la pellicina. Dopo averle adagiate sopra un foglio di carta assorbente, si fanno asciugare per alcuni minuti.

La rucola va lavata accuratamente sotto l’acqua corrente e poi fatta asciugare. Una volta che le mandorle e la rucola sono asciutte, si mettono dentro ad un mixer insieme all’aglio, il pecorino grattugiato, l’olio extravergine d’oliva, un pizzico di sale e si frulla il tutto fino ad ottenere la consistenza tipica pesto.

Se si preferisce un pesto più rustico il segreto sta nel frullarlo un po’ di meno. Una volta pronto, il pesto rucola e mandorle può essere consumato immediatamente oppure conservato all’interno di vasetti di vetro e ricoperto con un velo d’olio. Il pesto si conserva in frigorifero per 4-5 giorni circa.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati