Pippo Franco torna con il brano "Che fico" cult degli anni 80

Pippo Franco è tornato sulla scena musicale con "Che Fico", brano cult degli anni Ottanta e tormentone televisivo

Pippo Franco è tornato. Il comico è tornato sulla cresta dell’onda con “Che fico”, brano cult degli anni Ottanta. A 35 anni dalla prima uscita del singolo, divenuto la sigla del 32esimo Festival di Sanremo, Pippo Franco ha deciso di riproporre “Che fico” in una nuova versione.

Il brano è stato realizzato dopo un casting sui social e parla di ciò che piace ai giovani in quest’epoca fatta di smartphone, amore su Facebook, selfie e Like. Per questo progetto Pippo Franco ha voluto accanto a sè anche il figlio Gabriele, soprannominato G Romano.

“È arrivato il grande giorno di #CHEFICO – ha annunciato sui social Pippo Franco – ascoltatelo direttamente dal mio canale ufficiale #youtube ed iniziate a scatenarvi. Dedico questo brano a tutti i miei fans che da sempre e soprat(t)utto in questi mesi di social mi hanno fatto sentire un affetto immenso!!!!” aggiunge, invitando a iniziare “a condividere questo nuovo #singoloindipendente perché voi siete #arte e #vita”.

Nella sua lunga carriera, iniziata nel 1960, Pippo Franco non è stato solo uno dei protagonisti della commedia sexy all’italiana e mattatore del Bagaglino, ma anche un musicista e cantante. Già alla fine degli anni Cinquanta lavorava come chitarrista presso alcune band di Roma, scrivendo testi surreali e divertenti. Il suo esordio avvenne proprio in “Appuntamento a Ischia”, “musicarello” di Mario Mattoli in cui accompagnava Mina in “La nonna Magdalena”, “Il cielo in una stanza” e “Una zebra a pois”.

In seguito pubblicò circa quindici 45 giri e una decina di album. I singoli di maggiore successo sono quelli realizzati per programmi tv, come “Isotta”, “Pepè”, ma soprattutto “Mi scappa la pipì papà”, “La puntura”, “Chì Chì Chì Cò Cò Cò”, “Pinocchio chiò”, “Dài lupone dài” e ovviamente “Che Fico”.

L’annuncio del suo ritorno sulla scena musicale è stato accolto con grande entusiasmo dai fan. “Io l’ho apprezzata davvero molto” ha scritto qualcuno, mentre qualcun altro ha voluto fare i complimenti a Pippo Franco: “Pippo Franco, eroe di una generazione passata, riesce a trovare la chiave di fruizione adatta a far scoprire il suo talento e la sua arte ai teenagers”.

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_video@vitv.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti