Lifestyle

Pistole camuffate da iphone, sale la preoccupazione in USA

Pistole iphone: a pochi mesi dal lancio sul mercato del nuovo prodotto, negli Stati Uniti si riaccendono le polemiche sul possesso di armi da fuoco

Fonte: flickr

Pistole a forma di iphone. E’ questa l’ultima novità che si sta facendo largo nel mercato delle armi negli Stati Uniti. Non sono ancora commercializzate ma lo saranno a breve ed è facile intuire come l’invenzione di un’arma a forma di iphone stia preoccupando le autorità americane, riaprendo il dibattito politico sulle armi da fuoco che da anni divide gli USA in due schieramenti: coloro che sono favorevoli al libero possesso di armi e coloro che invece chiedono un maggior controllo sulla loro compravendita.

Le pistole in questione saranno prodotte in Minnesota dalla società Ideal Conceal entro metà 2016. Lo sviluppatore del progetto è stato Kirk Kjellberg che ha conferito all’arma lo stesso design di un iphone ma, la pistola, nelle sue funzioni ha ben poco di uno smartphone: si tratta, infatti, di una calibro 380, con doppia canna e a doppio colpo. L’arma è stata inoltre progettata per essere pieghevole: se tenuta chiusa è in tutto identica ad uno smartphone, ma basta un solo clic per aprirla e renderla pronta all’uso. Insomma, un’arma micidiale che può essere facilmente camuffata e nascosta in tasca come se fosse un vero iphone.

L’azienda del Minnesota ha sponsorizzato le nuove pistole attraverso il proprio sito web, presentando il prodotto come un oggetto comodo da portare con sè in qualsiasi occasione, facile da trasportare in una tasca senza quindi dare nell’occhio come succede quando viene allacciata in vita. Il processo di marketing ha riscosso un enorme successo e lo stesso Kjellberg ha dichiarato di aver già ricevuto circa 4000 mail da parte di potenziali acquirenti, tra cui anche le forze dell’ordine, decisi a prenotare una di queste pistole per legittima difesa. L’azienda ha inoltre stabilito un prezzo accessibile quasi a tutti: solo 395 dollari per entrare in possesso della pistola iphone.

L’imminente lancio del prodotto sta facendo crescere la preoccupazione negli Stati Uniti, visto che la libera circolazione di armi negli USA è la principale causa della morte di più di 30000 persone ogni anno. Il direttore della National Association of Police Organization, Bill Jhonson, ha dichiarato, inoltre, che la prossima diffusione di questa nuova arma procurerà non pochi problemi alla polizia e alle forze dell’ordine che avranno serie difficoltà a individuare una pistola così camuffata ed ha aggiunto che in generale qualsiasi arma mascherata in modo simile è fonte di enorme preoccupazione.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati