Sport

Pogba: Raiola apre a Inter e Milan

"Se dovessero arrivare i cinesi…", la butta lì il procuratore del centrocampista francese. E su Ibra: "A me ha detto dove vuole andare. In Italia? La speranza è l’ultima a morire, vedremo…".

Arriva l’estate, il calciomercato entra nel vivo e ad animarlo ulteriormente pensa Mino Raiola, l’agente che negli ultimi giorni passa da un microfono all’altro. 

Mercoledì l’italo-olandese, smanioso di tornare a parlare soprattutto di Pogba, dopo le dichiarazioni alla stampa spagnola che hanno inquietato i tifosi della Juventus, si è concesso a ‘Premium Sport’. “Pogba lascerà la società piemontese – si è domandato -? Paul deve crescere, adesso è della Juve, quindi qualsiasi trasferimento deve passare prima dal club bianconero. Ho detto che gli piace Zidane, trova il Real Madrid affascinante così come il Barcellona, il Manchester United, il PSG, il City, il Chelsea e anche la Juve. Lui ha sempre voglia di confrontarsi con qualsiasi realtà. I cinesi potranno essere la svolta del nostro calcio? Certo, i soldi contano molto ma se arrivano senza piani industriali e senza soldi non cambiano niente. Se ascolterei eventuali offerte di Inter e Milan per Pogba, se dovessero arrivare i cinesi? Perché no, il mio interesse è quello di rappresentare i miei giocatori il meglio possibile, quindi non escludo niente. Devo fare il bene dei giocatori”. 

Nelle ultime settimane, dopo che Zlatan Ibrahimovic ha annunciato il suo addio al Paris Saint Germain, si è scatenata una ridda di voci sul futuro dell’attaccante svedese, che sembrava destinato a passare al Manchester United alle dipendenze di José Mourinho. “A me Zlatan ha riferito dove vuole andare – ha assicurato Raiola -. Se potrebbe tornare in Italia? La speranza è l’ultima a morire, vedremo…”.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati