Tech

Pokémon Go, la Bosnia avverte: attenti alle mine

Pokémon Go è uno dei giochi più scaricati del momento. In alcuni casi però può essere pericoloso. In Bosnia c'è il rischio di esplodere sopra le mine

Fonte: Pixabay

È quasi impossibile non aver sentito parlare ancora di Pokémon Go. Questo gioco, sviluppato dalla Niantic per iOS ed Android, è infatti il gioco attualmente più scaricato e cercato del mondo. Ha addirittura superato i download dei principali social network e, dopo un entrata in scena inimmaginabile, non sembra volersi arrestare.

Si tratta di un gioco il cui obiettivo è catturare i famosi mostriciattoli dispersi per le vie delle nostre città. Sì, proprio così, basato su Google maps è in grado di farci visualizzare una mappa del luogo in cui ci troviamo, inserendovi dentro i Pokémon da catturare con la nostra Pokéball. Lo scopo del gioco è diventare il migliore in assoluto avanzando di livello, facendo allenare i nostri Pokémon all’interno delle palestre e facendoli combattere fino al completamento del Pokédex.

Pokémon Go è pericoloso?

Sono, tuttavia, già sorti i primi problemi di non lieve entità. Il lato positivo e allo stesso tempo negativo del gioco è doversi letteralmente muovere da una parte all’altra, alla ricerca dei Pokémon. Questi sono dispersi e disseminati un po’ ovunque: dalle strade principali ai giardini più nascosti, dalle spiagge alle nostre case.

Succede che muovendosi per strada, spesso non si faccia attenzione a dove ci stiamo dirigendo. Non sono rari gli episodi anche mortali, purtroppo, che si sono succeduti in questi giorni a causa di questo gioco che sembra distrarre così tanto e sembra costituire un vero problema. Per distrazione, i giocatori più incalliti e anche più incauti, rischiano incidenti ogni giorno, fissando esclusivamente lo schermo dello smartphone cercando Pokémon.

I rischi che si corrono

Esistono vari rischi se si rincorrono i Pokémon senza cognizione. Si può, infatti, essere investiti da un’auto, o da un treno se si attraversano dei binari. Si può addirittura mettere piede su una mina se ci si trova in aree in cui si sono verificati conflitti armati in tempi non remoti. In Bosnia, ad esempio, l’associazione “Posavina bez mina“, si batte da anni perché la regione sia bonificata.

Ha inoltre lanciato un appello su Fb a tutti i giocatori affinché non vadano a cacciare Pokémon in zone non sicure. Il Paese, che tra il ’91 e il ’95 vide una delle guerre civili più violente, risulta essere ancora infestato di mine per circa il 2,3% del territorio.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati