Polybius, il misterioso videogame che controlla la mente

Polybius è il videogame del mistero. Nato negli anni Ottanta, causerebbe dipendenza e incubi notturni

Si chiama Polybius ed è il misterioso videogame “cancella-mente” di cui si discute da tempo sul web. Intorno a questo videogioco è nata una vera e propria leggenda, secondo cui provocherebbe dipendenza, disturbi psichici e controllo della mente a distanza. Sempre secondo i pochi dati a disposizione, sarebbe stato creato dall’azienda Sinneslöschen e avrebbe la capacità di causare assuefazione, incubi e amnesia.

Il nome Polybius deriva da Polibio, un dio greco, e sarebbe stato ritirato dal mercato nel 1981, subito dopo la sua distribuzione. In seguito i cabinati del videogioco avrebbero continuato a circolare clandestinamente. Una versione del game sarebbe stata individuata a Portland, nell’Oregon, nel 1998, e un utente ne avrebbe in seguito parlato sul web, riferendo di averci giocato e di aver provato le capacità di Polybius.

In base ai racconti popolari il videogame porterebbe ad una totale assuefazione, rendendo gli individui che ci giocano dipendenti da Polybius, così tanto che sarebbero disposti a tutto pur di continuare. Alcuni testimoni rimasti anonimi parlano di risse e scontri fra persone decise a prendere posto davanti al videogioco e di soggetti che sarebbero arrivati a perdere tutti i loro guadagni e il lavoro a causa di questa ossessione.

Per i complottisti, che da tempo sul web parlano di Polybius, il videogioco cancella-mente, sarebbe stato ideato dall’intelligence americana per sperimentare il controllo a distanza. Cosa c’è di vero? Nonostante se ne parli molto e da diverso tempo, non ci sono prove concrete che possano testimoniare la reale esistenza di Polybius, nè persone che siano uscite allo scoperto per raccontare la loro esperienza (tranne le solite fonti anonime).

Per il resto il gioco rimane avvolto nel mistero e in tanti sono propensi a credere che si tratti più di una leggenda creata ad arte che della realtà. A suggerirlo anche una coincidenza inquietante: Sinneslöschen, il nome dell’azienda che avrebbe ideato Polybius, vuol dire letteralmente “cancella-mente”.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti