Sport

Premier da urlo: 300 milioni di sterline in una settimana

Il campionato più ricco del mondo non si smentisce: Manchester United e City regine del mercato.

Cifre da capogiro. La Premier League, si sa, è il campionato di calcio più ricco del pianeta. Nel corso degli ultimi anni, a partire da Roman Abramovic, per proseguire poi con gli sceicchi del Manchester City, ci siamo abituati alle spese folli e, anche quest'anno, i club inglesi non vogliono smentirsi in alcun modo. Se nel corso di tutta la scorsa sessione del mercato estivo erano stati spesi qualcosa come 870 milioni di sterline, quest'anno, in poco più di una settimana, ne sono già stati investiti circa 300 milioni. Fra le squadre che hanno speso di più ci sono sicuramente il Manchester United ed il Manchester City che stanno facendo di tutto per accontentare i loro nuovi allenatori: Josè Mourinho e Pep Guardiola

I Red Devils, che si sono assicurati anche Zlatan Ibrahimovic con un contratto principesco, hanno messo le proprie mani su Henrikh Mkhitaryan e Eric Bailly per una somma che supera abbondantemente i 50 milioni di sterline, mentre i Citizens hanno risposto con Gundogan e Nolito. Per le due squadre di Manchester, però, non è finita qui, visto che lo ‘Special One’ ha annunciato nella conferenza stampa di presentazione almeno un altro colpo importante prima della fine del mercato, mentre il City continua il pressing su Leonardo Bonucci per una somma che si aggira attorno ai 60 milioni. Non sono rimasti a guardare nemmeno il Liverpool di Klopp, che ha speso oltre 30 milioni per Sadio Mané, ed il Leicester di Claudio Ranieri, che dopo aver vinto la Premier League la scorsa stagione, vuole provare a fare strada anche in Champions con i colpi Musa e Mendy. Le Foxes sono anche riuscite a resistere all'assalto dell'Arsenal per Jaime Vardy che resterà al centro dell'attacco di Ranieri. Non dimentichiamoci del West Ham che potrebbe annunciare Carlos Bacca dal Milan per altri 30 milioni di euro. 

In tutto questo bailamme manca poi il Chelsea di Antonio Conte che presto aprirà le danze e che potrebbe pescare in Italia per rinforzare la propria rosa. Oltre che su Bonucci e Pogba, da tempo al centro di insistenti rumors di mercato, i Blues sono anche sulle tracce di Higuain ed Icardi che appaiono, però, più lontani. Così come più lontano sembra essere anche Alvaro Morata, rientrato a Madrid per 30 milioni dopo l’esperienza alla Juventus, ma che potrebbe presto ripartire, direzione Londra, per una somma decisamente superiore…

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati