Viaggi

Prezzi, ingressi, orari e parcheggi dell'acquario di Genova

Tutte le informazioni utili per una gita al famoso acquario di Genova, secondo solo a quello di Valencia

Fonte: pixabay

L’acquario di Genova è uno degli acquari più belli e grandi d’Europa ed è un’attrazione ideale sia per bambini che per adulti. Oltre all’acquario, Genova ha tante altri luoghi di interesse ed è una delle città italiane famose nel mondo per la gastronomia. L’indirizzo esatto dell’acquario è Ponte degli Spinola, un ponte che si trova nel Porto antico di Genova.

L’acquario è il più grande d’Italia e il secondo in Europa dopo quello di Valencia in Spagna. E’ di proprietà del Porto Antico di Genova SPA ed è stato progettato da Renzo Piano esternamente e Peter Chermayeff invece ha curato gli interni. Inaugurato nel 1992 in occasione dell’Expo sui 500 anni dalla scoperta dell’America al suo interno ci sono 15.000 di 400 specie diverse distribuiti in 74 vasche che si percorrono in 2 ore e 30 minuti.

Informazioni utili sull’acquario di Genova

L’acqua dell’acquario è prelevata dal mare e dopo essere stata analizzata viene depurata e messa nelle vasche che garantiscono le condizioni ottimali di temperatura, PH, sali e minerali. Il costo del biglietto varia in base all’età e al numero delle persone. Il prezzo individuale per un adulto è di 24 euro, per i bambini fino a 3 anni è gratuito invece per i bambini dai 4 ai 12 anni il prezzo è di 15 euro.

Per militari, adulti di età superiore a 65 anni e disabili è applicato uno sconto di 3 euro sul prezzo del biglietto individuale. Se invece si decide di andare in gruppo i ragazzi delle scuole pagano 10 euro, gli adulti 19 e se si va con tutta la famiglia il prezzo sarà di 78 euro. L’acquario è aperto in estate dalle 08.30 alle 22.30. Negli altri mesi dalle 09.00 alle 19.30 e nei fine settimana dalle 08.45 alle 20.30.

I parcheggi

Vicino all’acquario ci sono numerosi parcheggi. Oltre a quello dell’acquario stesso che però può ospitare solo 160 automobili e costa 2 euro ogni ora nelle vicinanze c’è anche quello della Marina del Porto Antico e quello vicino al Museo del Mare che hanno molti più posti disponibili sempre a 2 euro l’ora. Ci sono anche parcheggi per disabili invece non sono consentiti caravan e camion.

Come arrivare all’acquario

Con l’automobile, se venite da Nord e da Ovest l’uscita autostradale da prendere è Genova ovest. Se si arriva da est uscire a Genova est . Se venite da sud l’autostrada da prendere è l’A1 e l’A16. Se invece volete andare in aereo dovete scendere all’aeroporto Cristofolo Colombo, che si trova a 7 km dal centro della città raggiungibile con taxi e navette.
Comodo è anche il treno anche perché chi decide di raggiungere l’acquario con Trenitalia ha anche la possibilità di avere sconti sul viaggio e sul ticket dell’acquario. La stazione più vicina è quella di Piazza Principe, infatti da qui è possibile arrivare all’acquario in 15 minuti a piedi oppure prendere anche autobus linea 1 e la metropolitana scendendo a San Giorgio.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati