La prima foto di Rami Malek nei panni di Freddie Mercury

La prima foto di Rami Malek nei panni di Freddie Mercury scuote i fan, sorpresi dall'incredibile somiglianza dell'attore con il cantante

Fonte: Twitter

La prima foto di Rami Malek nei panni di Freddie Mercury infiamma il web. L’attore, divenuto celebre per la serie tv “Mr Robot”, sarà il protagonista di Bohemian Rhapsody, il film che racconta la storia dei Queen.

In queste ore è stato pubblicato il primo fotogramma della pellicola, che vede Malek truccato e vestito come Freddie Mercury. Stesso sguardo, stessa posa sul palco e stesso fisico: la somiglianza fra i due è davvero impressionante. La foto ha scatenato le fantasie dei fan, che non vedono l’ora di scoprire come sarà il biopic dedicato all’artista più amato di sempre.

Era il 1991 quando Freddie Mercury morì a soli 44 anni, stroncato dall’AIDS, dopo aver vissuto un’esistenza sotto i riflettori. Il film dedicato al leader dei Queen uscirà nelle sale alla fine del 2018. Il soggetto è stato scritto da Anthony McCarten, già candidato all’Oscar con “La teoria del Tutto”, mentre alla regia ci sarà Bryan Singer.

Qualche settimana fa i produttori hanno svelato il cast completo di “Bohemian Rhapsody”. Oltre a Rami Malek, nei panni di Mercury, ci saranno anche Joe Mazzello (celebre per essere stato Tim in “Jurassic Park”) che suonerà il basso di John Deacon, Ben Hardy (già visto in “X-Men Apocalypse”) che interpreterà il batterista Roger Taylor, mentre Gwilym Lee (protagonista de L’Ispettore Barnaby e Midsummer Murders) sarà il chitarrista Brian May.

Inizialmente il ruolo del frontman era stato dato a Sacha Baron Cohen. L’attore poi era stato sostituito da Malek, scatenando le critiche di fan e stampa, che consideravano il protagonista di “Mr Robot” inadatto al ruolo. La foto diffusa in queste ore però sembra raccontare tutta un’altra storia e ha spinto moltissime persone a ricredersi. Di certo da un solo scatto non si può giudicare l’interpretazione dell’artista, ma la somiglianza, curata in ogni dettaglio, c’è e non può che fare la gioia di tanti appassionati che non vedono l’ora di scoprire “Bohemian Rhapsody”.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti