Lifestyle

Punti patente: quanti ne ho, quanti ne ho persi e come recuperarli

Come verificare il saldo punti sulla patente, la decurtazione dei punti patente causata dalle infrazioni commesse e i metodi di recupero dei punti

Fonte: flickr

Per accertarsi del quantitativo di punti presenti sulla propria patente di guida abbiamo diverse opzioni. Possiamo contattare telefonicamente il numero 848782782 (modalità disponibile solo per chiamate da telefono fisso) che è attivo tutti i giorni della settimana. Una volta avviata la chiamata, una voce vi chiederà i vostri dati e il numero della vostra patente. Fatto questo, vi verrà comunicato il saldo dei punti presenti. Un’altra opzione prevede l’ausilio del sito internet Portale dell’automobilista.it. Tale sito, previa registrazione, permette di verificare l’informazione desiderata andando nella sezione “accesso ai servizi”. Infine, un’altra modalità prevede di poter scaricare l’app gratuita Ipatente da Itunes o Google Play Store, così da verificare il quantitativo di punti della patente anche da smartphone.

Per recuperare i punti della patente persi commettendo infrazioni ci sono vari metodi, uno di questi è frequentare dei corsi appositamente tenuti dalle scuole guide. I suddetti corsi permettono di recuperare sei punti patente ai titolari di una patente A o B frequentando un corso di 16 ore, mentre, per quanto riguarda i titolari una patente professionale, ossia C, C+E, D, D+E, il corso da frequentare è di 18 ore e comporta il recupero di nove punti patente. Un’altro metodo per recuperare punti patente, è quello di non commettere infrazioni per almeno due anni. Così facendo, il titolare della patente, si vedrà ripristinare immediatamente tutti i punti, ossia venti. Per chi invece ha tutti i punti della patente e continua a non commettere infrazioni, ogni 2 anni vengono aggiunti 2 punti bonus fino ad un massimo di 10 punti. I neo patentati fanno eccezione.

Questi infatti riceveranno un solo punto bonus ogni anno fino ad un massimo di 3 punti. Se si perdono tutti i punti della patente bisognerà rifare l’esame. Le violazioni più gravi del codice stradale comportano una sottrazione dei punti fino ad un massimo di dieci. Se invece dovessero esser scoperte più infrazioni al codice stradale, allora il tetto massimo di punti sottratti salirà a quindici. Alcune infrazioni che comportano la decurtazione di punti patente sono guida in stato di ebrezza (10 punti), sorpassi pericolosi (5 punti), uso improprio degli abbaglianti (3 punti), uso improprio dei fari (1 punto).

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati