Pupo: 7 cose che (forse) non sapete su Enzo Ghinazzi

Dagli esordi all'amore, sino alla famiglia: ecco tutti i segreti e le curiosità su Pupo

Eclettico, sorprendente, ironico: Pupo, vero nome Enzo Ghinazzi, è uno dei cantanti più amati della musica italiana. Negli anni è stato cantautore e paroliere, ma anche showman e conduttore televisivo. Classe 1955 è nato l’11 settembre a Ponticino, in provincia di Arezzo.

    1. La sua carriera iniziò nel lontano 1975, quando il discografico Freddy Naggiar gli fece firmare un contratto con la Baby Records e decise di conferirgli il nome d’arte di Pupo.
    2. La prima canzone cantata in pubblico fu “Ti scriverò” e il successo fu immediato. Tre anni dopo arrivò la fama nazionale grazie a “Gelato al cioccolato” con Cristiano Malgioglio. Nel 1980 uscì “Su di noi”, canzone con cui partecipò al Festival di Sanremo. Dagli anni Novanta divenne uno dei conduttori tv più amati e seguiti dal pubblico.
    3. La vita amorosa di Pupo è stata piuttosto movimentata. Nel luglio del 1974 sposò Anna, nonostante ciò da sempre ha un’altra relazione sentimentale con Patricia Abati, la sua personal manager a cui è legato dal 1989. “Amo le mie due donne – ha raccontato in un’intervista -. Tutto questo mi ha dato molto più di quanto mi abbia tolto”.
    4. Le donne sono una costante nella vita di Pupo, il cantante infatti ha anche tre figlie: Ilaria, Clara e Valentina, nata da una relazione extraconiugale.
    5. Enzo Ghinazzi è nonno di tre nipoti: Leonardo, nato nel 1999, e Viola, venuta alla luce nel 2010, figli di Ilaria. Nel 2012 invece è nato Matteo, figlio della secondogenita, Valentina.
    6. Pupo ha dichiarato di amare molto il calcio e di essere tifoso di due squadre: la Fiorentina e l’Arezzo. Per quest’ultimo team ha scritto anche l’inno, intitolato “Canzone Amaranto”.
    7. Non solo televisione e musica, Pupo da sempre è impegnato nel sociale. L’artista è fra i fondatori della celebre Nazionale italiana cantanti insieme a Mogol, Andrea Mingardi, Riccardo Fogli, Gianni Morandi, Gianni Bella, Sandro Giacobbe, Umberto Tozzi, Paolo Mengoli, Pino D’Angiò e Oscar Prudente.
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti