Sport

Quanto guadagna il ciclista che vince una tappa al Giro d' italia 2016 ?

Il Giro d'Italia è una gara di ciclismo giunta nel 2016 alla 99esima edizione. Il montepremi non è solo quello finale ma viene attribuito anche per tappe o maglie

Fonte: flickr

Il Giro d’Italia è una gara di ciclismo molto importante in Italia. Prevede un montepremi di sicuro interesse che non ricompensa esclusivamente la classifica finale ma anche i detentori delle maglie più prestigiose (come quella rosa, quella azzurra, quella bianca) e le squadre che raggiungono i migliori risultati. I corridori che ricevono un singolo montepremi per tappa sono i primi 20 della classifica. Lo stesso vale per quanto concerne la classifica finale. Le squadre premiate, invece, sono le prime 5 che però ricevono il montepremi esclusivamente una volta che il Giro d’Italia si è concluso.

Il montepremi del Giro d’Italia previsto per i vincitori delle singole tappe è suddiviso tra i primi 20 giunti al traguardo. Al primo, naturalmente, spetta la fetta più grande con un accredito di 11.010 euro. Si scende di quasi il 50% per il secondo classificato, cui spettano 5.508 euro. Al terzo viene attribuito un montepremi di 2.753 euro. Quarto e quinto classificato ricevono una somma superiore ai 1.000 euro, ovvero rispettivamente 1.377 e 1.102 euro. Settimo ed ottavo meritano, invece, un premio di 826 euro cadauno. Per l’ottavo e il nono, invece, si scende a 551 euro. Il medesimo montepremi spetta ai corridori che tagliano al traguardo tra la decima e la ventesima posizione, ovvero 276 euro.

Il montepremi del Giro D’Italia è suddiviso anche in base a quelle che sono le principali maglie di questa importantissima gara di ciclismo. Per il detentore della maglia rosa è previsto l’accredito di 1.000 euro per ogni giorno in cui viene indossata. Cinquecento euro al giorno spettano, invece, a chi detiene sia la maglia azzurra che quella bianca. La prima, riservata al vincitore del Gran Premio della Montagna, prevede anche 700 euro per chi accumula il maggior numero di punti nella tappa. La seconda, riservata alla classifica a punti, prevede 800 euro per chi accumula più punti.

La classifica finale a squadre del Giro d’Italia premia le prime 5 squadre con un montepremi che va da 5.000 a 1.000 euro a seconda che si tratti della prima o della seconda classificata. Il montepremi finale è sicuramente quello più allettante. Riguarda, in particolare, i primi 20 corridori che occupano la classifica. Ben 115.668 euro spettano al vincitore. Al secondo 58.412 euro mentre al terzo sono riservati 28.801 euro. Si arriva, così, ai 5.725 euro dedicati all’ottavo e al nono classificati e ai 2.863 euro che spettano a coloro che si classificano tra la decima e la ventesima posizione della classifica finale.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati