Sport

Quaresma, per la finale la foglia diventa d'oro

Nuovo taglio di capelli sfoggiato dall'ex interista in vista della finale di Euro 2016.

Alzi la mano chi ci avrebbe scommesso un euro. Ricardo Quaresma, detto il Trivela, uno dei trascinatori del Portogallo ad Euro 2016. E invece, l’ex interista è stato tra i grandi protagonisti della cavalcata della nazionale lusitana che domani sera si giocherà la finale dell’Europeo contro la Francia padrona di casa. E’ suo, infatti, il gol qualificazione che ha eliminato la Croazia agli ottavi di finale nei supplementari, spianando la strada a CR7 e compagni.

Era il lontano 2009 quando Josè Mourinho, appena atterrato a Milano, chiese come primo rinforzo per la sua Inter il fantasista del Porto che Massimo Moratti pagò la bellezza di 30 milioni di euro. Accolto con grandissimo entusiasmo da tutta la piazza nerazzurra, il ‘Trivela’ verrà però per sempre ricordato come uno dei più costosi ‘bidoni’ della storia interista, nonostante un gol all’esordio contro il Catania.

Il suo modo di giocare a pallone, a tratti disinteressato, e quel vezzo di colpire la sfera con la parte esterna del piede, non sono però gli unici tratti distintivi del classe 1983, che si è reso celebre anche (se non soprattutto) per i suoi look improbabili. Oltre ai numerosi tatuaggi, infatti, Quaresma ama sfoggiare pettinature dal dubbio gusto, come quella messa in bella mostra in occasione della semifinale contro il Galles con una foglia disegnata sulla testa rasata.

Evidentemente, il portoghese deve avere giudicato troppo sobrio il vecchio taglio di capelli ed in vista dell’attesissima finale ha deciso di compiere un ulteriore step colorando di oro la foglia, forse in segno di buon auspicio. Di fronte a sé, anche se difficilmente il fantasista lusitano partirà titolare contro la Francia, l’ex Porto troverà Paul Pogba, un altro grande appassionato di tagli curiosi ed appariscenti. Come dimenticare, infatti, la sfera pokè con cui il francese si era presentato in occasione di Juventus-Napoli, o i 34 scudetti disegnati ai lati della testa dopo la conquista dell’ultimo tricolore da parte della ‘Vecchia Signora’.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati