1, 1, 2, 1, 1, 4, 1 trend

Questa foto vi strapperà il cuore. La storia del bambino di più

Dietro alla foto di questo bambino seduto accanto ad una tomba c'è una storia che vi farà venire le lacrime

Fonte: Facebook

Un bambino seduto su una tomba e una storia che strappa il cuore e fa venire le lacrime. Protagonista una famiglia e un bimbo, Walker, legato per sempre a Willis, il fratello gemello nato morto. Era il 2006 quando Brooke  e suo marito Michael ricevettero la terribile notizia durante un’ecografia. I coniugi, che vivono in Alabama, scoprirono dai medici che uno dei bambini era morto una settimana prima. “Ho sepolto la testa tra le mani e ho pianto” ha raccontato Brooke. La situazione devastante è diventata ancora più difficile quando la donna ha saputo che avrebbe dovuto portare in grembo il bambino morto per altri due mesi, per poter dare alla luce il figlio che era sopravvissuto.

Il piccolo era morto a causa della sindrome da trasfusione feto-fetale (TTTS), una malattia rara che provoca un maggiore afflusso di sangue ad un gemello rispetto all’altro. Purtroppo, molti bambini affetti da TTTS non sopravvivono, come è accaduto in questo caso.

Nel marzo 2007, Walker è venuto alla luce insieme al fratello defunto, Willis, quando la madre era alla 32esima settimana di gravidanza. “La nascita è stata agrodolce – ha raccontato Brooke -. Ero così grata per aver avuto Walker, ma così triste perché suo fratello non c’era più”.

Nonostante non abbia mai conosciuto il gemello, Walker ha sviluppato negli anni un fortissimo legame nei suoi confronti. Nel 2012 ha visitato per la prima volta la tomba di Willis e gli ha raccontato il suo primo giorno di scuola materna. Ora ha dieci anni e spesso va a trovare il fratellino nel cimitero in cui è sepolto, scrivendo lettere per lui e facendo disegni.

Brooke è convinta che fra i due ci sia una connessione creata all’interno della pancia, che nemmeno la morte è riuscita a distruggere. “Spesso Walker chiede di fare cose speciali per suo fratello – ha raccontato – dice di sognarlo e afferma che lui lo veglia e lo protegge”.

Proprio per questo la famiglia accompagna spesso Walker al cimitero per fare visita a Willis. Con lui ci sono non solo Michael e Brooke, ma anche gli altri tre figli: Jolie, di otto anni, Cooper di quattro e Bryant di due.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti