Lifestyle

Questo è il colore più brutto del mondo, lo dice la scienza

Qual è il colore più brutto del mondo? La scienza sostiene sia il Pantone 448C che, a discapito di tutte le reazioni negative che suscita, pare faccia anche del bene all'umanità

Il colore più brutto del mondo? Secondo gli scienziati è il Pantone 448C, o più comunemente conosciuto come ‘couché opaco’. Si tratta di un colore marrone scolorito, spento che ha scatenato delle reazioni davvero negative tra coloro che lo hanno saggiato, e lo hanno definito ‘sporco’, ‘catrame’ e addirittura ‘morte’. Per cui se dovete ridipingere casa, evitate il P.448C come la peste!

Il colore più brutto del mondo è stato definito tale da un team di esperti australiani che ha condotto la bizzarra ricerca, durata tre mesi, su un campione di mille persone che hanno avuto le reazioni più disparate di questo mondo. Sembra, infatti, che il Pantone 448C possa seriamente causare nausea,panico e rifiuto istintivo.

Ecco perché è stato definito il colore più brutto del mondo! Di certo, si tratta di un colore inadatto per poterci avere a che fare a lungo: causa tristezza, non possiede le caratteristiche dei colori caldi di terra e, tantomeno, crea quell’atmosfera calorosa che dovrebbe esserci in ogni singola casa. Il Pantone 448C è decisamente una colorazione terribile!

Per il loro esperimento, gli esperti australiani hanno esaminato delle persone che possedevano un fondamentale tratto in comune: il fumo. Difatti, al governo interessava sapere, tramite la ricerca di mercato GFK Bluemoon, quale fosse il colore più tremendo in assoluto, al fine di porlo appositamente sui pacchetti di sigarette e demotivarne l’acquisto.

Una strategia brillante! Ragion per cui, il Pantone 448C potrebbe avere anche qualche pregio, e comportarsi da ottimo alleato di una società che non riesce a fare a meno del fumo. In seguito a questa ricerca, tutti i pacchetti di sigarette australiani sono stati rivestiti di couché opaco, nella speranza di ridurre al massimo la vendita tabagica.

Oltre all’Australia, anche alcuni paesi europei hanno deciso di adottare questa tattica: Irlanda, Regno Unito e Francia hanno scelto il Pantone 448C per rivestire i loro pacchetti di sigarette e disincentivare sempre più la vendita di tabacco. Pare essere un ottimo disegno strategico che sta riscontrando i suoi primi grandi successi.

Durante l’esperimento, altri colori di dubbio gusto sono saltati fuori come il verde lime, il beige, il bianco, il color senape e il grigio scuro ma il couché opaco ha avuto la meglio aggiudicandosi il primato esclusivo di colore più brutto del mondo in assoluto!

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati