Ramazzotti fermato dal poliziotto kazako gli canta una canzone

Eros Ramazzotti è il protagonista di un siparietto divertente in cui canta con un poliziotto kazako la celebre canzone "Più che puoi"

Eros Ramazzotti canta “Più che puoi” con il poliziotto kazako e conquista tutti. Il cantante è da poco sbarcato ad Astana, in Kazakistan, dove si esibirà nell’ambito di Expo 2017. Arrivato nel paese, l’artista italiano si è esibito in un divertente siparietto, complice una guardia che stava effettuando un controllo.

Nel video Eros Ramazzotti intona “Più che puoi”, il brano inciso con Cher e contenuto nell’album “Stilelibero” del 2000. Accanto a lui il poliziotto kazako che, decisamente imbarazzato, si lascia poi andare e inizia a cantare il singolo, dimostrando di conoscere alla perfezione le parole.

La clip, pubblicata su Instagram, si conclude con Eros Ramazzotti che passeggia nella piazza di Astana e scherza dicendo: “Gli ho dovuto cantare una canzone, sennò…”.

Il cantante è molto amato nelle ex repubbliche sovietiche e in passato si è già esibito in questi paesi. Diverse volte però la decisione di realizzare dei concerti in questa parte del mondo ha attirato molte critiche. Nel 2011 Ramazzotti salì sul palco a Tashkent, nell’ambito di un evento voluto da Gulnara Karimova, figlia del presidente Islom Karimov.

L’uomo è stato spesso accusato dalla comunità internazionale di aver instaurato in Uzbekistan un regime autoritario durato dal 1991 al 2016, anno della sua morte. All’epoca Ramazzotti venne criticato dai media italiani per aver deciso di cantare nel paese. Lui però si difese affermando di non aver mai considerato la politica nelle sue scelte lavorative: “Non so nemmeno dove sia l’Uzbekistan” aveva risposto.

La situazione del Kazakistan è molto simile, visto che Nursultan Äbişulı Nazarbaev, attuale presidente, è stato accusato dall’OSCE di corruzione e di aver truccato le elezioni per continuare a rimanere al potere. In passato Nazarbaev aveva già ricevuto, a causa della sua politica, diversi rifiuti da cantanti e star internazionali. Fra questi anche Sting, che nel 2011 rifiutò di cantare all’Astana Day Festival.

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti