Imperdibili

Revisione moto: tutto quello che ti serve sapere

Scoprite come, quando e perchè fare la revisione moto è così importante per una vostra maggiore sicurezza e per quella degli altri

Fonte: flickr

La revisione moto, così come quella dell’auto, è obbligatoria secondo le normative imposte dal Codice della Strada. L’obiettivo è quello di accertarsi che il mezzo sia idoneo alla circolazione e che, quindi, non presenti alcun tipo di mal funzionamento che potrebbe mettere a rischio il conducente e gli altri. Durante la revisione viene controllato lo stato meccanico del mezzo, l’efficienza dell’impianto frenante, lo stato della carrozzeria, l’impianto elettrico, lo stato delle sospensioni, le ruote e gli pneumatici, il livello di rumorosità, il livello delle emissioni inquinanti, il telaio e l’identificazione del veicolo.

Un qualsiasi motociclo dovrà essere sottoposto alla prima revisione trascorsi 4 anni, dopo di che il controllo dovrà essere ripetuto dopo 2 anni. Questo check-up può essere effettuato o presso gli Uffici provinciali della Motorizzazione oppure presso una delle officine autorizzate.

A conclusione della revisione l’esito potrà essere “regolare”, “da ripetere” e “sospeso”. Nel primo caso il motociclo è idoneo a circolare; in caso di esito “da ripetere” il motociclo dovrà essere ripristinato e poi revisionato nuovamente; nel terzo caso la moto non potrà circolare poiché le condizioni sono ormai compromesse.

Il costo della revisione moto è stabilito dalla legge ed è pari a 64,80 € IVA inclusa se viene effettuata in un’officina autorizzata, mentre se ci si rivolge alla Motorizzazione Civile il costo è ridotto e sarà di 45 €. In questo secondo caso non si dovrà fare altro che compilare il modello MC 2100, allegare il versamento dei 45 € e fare la prenotazione.

Essendo oggi la revisione obbligatoria, nel caso in cui si circoli con questa scaduta è prevista una sanzione amministrativa che va da 155 € a 624 € oltre al ritiro del libretto di circolazione, il quale verrà restituito dopo il dovuto controllo del mezzo.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati