Rivoluzione in MotoGp, cambia il regolamento

Una novità che entrerà in vigore già a fine stagione è destinata a far discutere

Fonte: Getty Images

Importante novità nel mondo della MotoGp. Secondo quanto riporta il quotidiano spagnolo "El periodico" sta per finire l'era dei cartelli esposti dai box, perché i piloti rischiano di non fare in tempo a leggere le informazioni. E' tempo di "virtual board": Valentino Rossi e compagni potranno ricevere dalla loro squadra le informazioni direttamente sul display del quadro di comando. Fino a 20-25 messaggi virtuali.

"Abbiamo deciso di parlarne con i nostro ingegneri e informatici, per vedere se lo stesso sistema può essere utilizzato per distribuire altre informazioni, quelle che normalmente vengono comunicate attraverso i cartelli esposti fuori dai box", ha confermato Javier Alonso, uno dei membri della Direzione di gara. Sono mesi che la sperimentazione sta andando avanti. L'esordio ufficiale è previsto per il gran premio del Giappone, in programma dal 14 al 16 ottobre.

Intanto in Austria venerdì sono andate in scena le prove libere, con gli italiani subito protagonisti.

I ducatisti Dovizioso e Iannone hanno chiuso ai primi due posti, confermando almeno per il momento la superiorità della loro moto su questo circuito, davanti a Viñales (leader al mattino). Quarto Valentino Rossi, a poco più di otto decimi e comunque con mezzo secondo di vantaggio su Lorenzo e Marquez, rispettivamente ottavo e decimo.

Questi tutti i tempi:

1    4    Andrea DOVIZIOSO    ITA    Ducati Team    Ducati    311.7    1'23.617    
2    29    Andrea IANNONE    ITA    Ducati Team    Ducati    308.3    1'23.855    0.238 / 0.238
3    25    Maverick VIÑALES    SPA    Team SUZUKI ECSTAR    Suzuki    306.9    1'24.471    0.854 / 0.616
4    46    Valentino ROSSI    ITA    Movistar Yamaha MotoGP    Yamaha    303.8    1'24.483    0.866 / 0.012
5    35    Cal CRUTCHLOW    GBR    LCR Honda    Honda    303.4    1'24.688    1.071 / 0.205
6    9    Danilo PETRUCCI    ITA    OCTO Pramac Yakhnich    Ducati    302.3    1'24.866    1.249 / 0.178
7    8    Hector BARBERA    SPA    Avintia Racing    Ducati    307.3    1'24.956    1.339 / 0.090
8    99    Jorge LORENZO    SPA    Movistar Yamaha MotoGP    Yamaha    306.0    1'24.988    1.371 / 0.032
9    51    Michele PIRRO    ITA    Ducati Team    Ducati    307.8    1'24.988    1.371
10    93    Marc MARQUEZ    SPA    Repsol Honda Team    Honda    304.9    1'25.039    1.422 / 0.051
11    68    Yonny HERNANDEZ    COL    Pull & Bear Aspar Team    Ducati    303.4    1'25.042    1.425 / 0.003
12    45    Scott REDDING    GBR    OCTO Pramac Yakhnich    Ducati    306.2    1'25.140    1.523 / 0.098
13    44    Pol ESPARGARO    SPA    Monster Yamaha Tech 3    Yamaha    306.7    1'25.221    1.604 / 0.081
14    43    Jack MILLER    AUS    Estrella Galicia 0,0 Marc VDS    Honda    302.2    1'25.321    1.704 / 0.100
15    53    Tito RABAT    SPA    Estrella Galicia 0,0 Marc VDS    Honda    302.0    1'25.770    2.153 / 0.449
16    19    Alvaro BAUTISTA    SPA    Aprilia Racing Team Gresini    Aprilia    305.5    1'25.882    2.265 / 0.112
17    38    Bradley SMITH    GBR    Monster Yamaha Tech 3    Yamaha    303.9    1'25.941    2.324 / 0.059
18    41    Aleix ESPARGARO    SPA    Team SUZUKI ECSTAR    Suzuki    302.6    1'25.945    2.328 / 0.004
19    26    Dani PEDROSA    SPA    Repsol Honda Team    Honda    309.1    1'26.130    2.513 / 0.185
20    6    Stefan BRADL    GER    Aprilia Racing Team Gresini    Aprilia    303.1    1'26.149    2.532 / 0.019
21    50    Eugene LAVERTY    IRL    Pull & Bear Aspar Team    Ducati    304.2    1'26.469    2.852 / 0.320
22    76    Loris BAZ    FRA    Avintia Racing    Ducati    297.1    1'26.491    2.874 / 0.022

TAG:

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti