Imperdibili

San Patrizio, vita e leggende del patrono d’Irlanda

Chi è San Patrizio? Quanto conosciamo di questo santo, apostolo nazionale d’Irlanda? La sua festa cade ogni 17 marzo

San Patrizio è il protettore d’Irlanda. Il santo viene festeggiato con il Saint Patrick’s Day tra le strade di Dublino. Tutte le persone si affidano a lui chiedendo il suo aiuto. E’ noto che facesse ogni giorno cento preghiere appena sveglio e cento preghiere prima di addormentarsi.
L’uomo dalla lunga e folta barba, pieno di ardore verso Dio, nacque in Britannia nel 385 e morì nella città di Down, in Irlanda, nel 461. Si racconta che a sedici anni fu rapito da pirati irlandesi e portato come schiavo nell’isola verde. E’ in questa lunga prigionia che il giovane si avvicina alla fede, suo unico appiglio di salvezza. Per fortuna dopo due tentativi vani, riesce a fuggire e a tornare dai suoi genitori, ma qualcosa dentro di lui è cambiata tanto che Patrizio decide di offrire la sua vita al Signore facendosi prete.

A 40 anni sente il desiderio di ritornare in Irlanda. San Patrizio confesserà di avere fatto un sogno premonitore nel quale gli irlandesi lo chiamavano a sè. L’uomo avverte il bisogno di convertire quelle tribù pagane al cristianesimo. Arriva nell’isola nel 432 in qualità di vescovo missionario. Patrizio scriverà la “Confessione” contro le malelingue degli eretici pelagiani come atto d’amore verso il Signore. Di San Patrizio sappiamo che venne anche in Italia, visitando le isole di fronte la Toscana, con l’intento di fare esperienza in piccoli monasteri del posto e comprendere il modo migliore utilizzato dai monaci per convertire gli abitanti. Sull’isola verde, San Patrizio ottenne da subito grande successo per la sua evangelizzazione.

Il vescovo missionario capì che per continuare in pace e serenità la sua opera avrebbe dovuto ottenere il favore del re di ogni singolo territorio, così iniziò ad offrire molti doni ai personaggi della stirpe reale. Dove prendeva questi soldi? Dalla vendita di alcuni poderi paterni che aveva ereditato.

Fu sempre lui ad introdurre nell’isola verde il monachesimo. Patrizio fondò la sua sede ad Armagh nella contea che oggi porta il suo nome. Nel 650 alcune reliquie di San Patrizio furono portate da San Furseo in Francia; da qui il culto si diffuse in varie regioni d’Europa. In occasione del Saint Patrick’s Day vi sono per le strade d’Irlanda numerosi quadrifogli che rimandano ad una leggenda secondo la quale un giorno San Patrizio illustrò ai celti il concetto della trinità sfogliando i petali di un trifoglio.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati