Viaggi

Santorini: cosa fare e cosa vedere nella fantastica isola

Tutto ciò che c'è da vedere a Santorini, favolosa isola greca, ideale per una fuga romantica di coppia ma anche per divertenti vacanze tra amici

Fonte: pixabay

Santorini, la più meridionale delle isole dell’arcipelago delle Cicladi è un’isola magica, che vi colpirà solo guardando i suoi tramonti e i suoi paesaggi. In una sola settimana di vacanza si può vedere tutta l’isola. Per antonomasia Santorini è un’isola ideale per le coppie ma, anche se si va in compagnia di amici, il divertimento è assicurato. Soprattutto nella capitale Fira (o Thira) ma non solo, avete davvero l’imbarazzo della scelta su cosa fare e cosa vedere.

A incominciare dalle meravigliose spiagge, dai villaggi fino ai resti archeologici che in Grecia, così come in Italia, vengono scoperti ogni giorno. Visto la bellezza dell’isola e le tante cose da vedere vanno molto di moda le escursioni che offrono itinerari diversi a prezzi diversi. Tutti coloro che ci sono andati hanno parlato di vacanza indimenticabile e di un’esperienza che gli è rimasta nel cuore.

Le spiagge più belle

Iniziando dalle spiagge ne troverete tantissime, la maggior parte già attrezzate di ombrelloni e lidi, che organizzano feste sulla spiaggia. Santorini è famosa per avere spiagge bianche, nere e rosse, colori dovuti alle loro conformità geologiche.

Tra le spiagge più belle menzioniamo quella di Vlychada, di Kamari di Perissa e la spiaggia accanto Perivolos, tutte e tre con sabbia nera, e la spiaggia di capo Colombo se volete godervi un po’ di tranquillità. Da vedere assolutamente anche la spiaggia di Amoudi Bay che si trova su un’insenatura sulla caldera e che può essere raggiunta salendo più di 200 scalini.

Crocieristi: cosa vedere

Se andate a Santorini con una crociera avrete poco tempo per visitare il più possibile, di solito infatti le crociere si fermano a Santorini solo una giornata. Visto il poco tempo direi che vi conviene visitare Fira e Oia, il più famoso villaggio dell’isola. A Fira potete arrivare direttamente dal porto con la funivia o con il mulo, invece per Oia dovete prendere l’autobus. Tutto questo a pochi euro. Oppure potete optare per delle escursioni guidate organizzate proprio per i crocieristi che hanno le ore contate. I prezzi si aggirano intorno alle 50 euro.

Caldera

Famosa a Santorini è anche la caldera e le albe e i tramonti che si vedono da lì. La caldera è la depressione spesso di forma circolare che si forma dopo un’eruzione vulcanica. Infatti Santorini è un’isola vulcanica che dopo l’eruzione minoica di Thiera ha cambiato il suo aspetto prendendo la forma di una mezzaluna. Al centro della caldera ci sono due isolotti Nea Kameni e Palea Kameni, che si sono formati con le continue eruzioni vulcaniche e sono disabitati.

Akrotiri può essere considerata alla stregua di una Pompei greca, infatti la pomice si posò su questa città che venne sommersa mantenendo intatti alcuni edifici e adesso è diventata una famosa area archeologica. Se volete vedere la caldera da vicino potete fare delle escursioni in barca che di solito comprendono la salita sulla caldera, l’ingresso al parco del vulcano, un tuffo nelle acque sulfuree e il pranzo a Thirassia ad un pezzo di circa 30 euro.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati