Tech

Sapete cosa è il Vibranium? Il treno Hyperloop è pura fantascienza

Il treno Hyperloop utilizzerà il Vibranium, un nuovo materiale con caratteristiche eccezionali. I suoi realizzatori si sono ispirati per la scelta del nome allo scudo di Captain America

Fonte: flickr

Le capsule dell’Hyperloop saranno rivestite in Vibranium. La Hyperloop Transportation Technologies, in collaborazione con la ditta slovacca di materiali c2i, ha creato un composto in fibra di carbonio che rivestirà l’interno e l’esterno delle capsule dei suoi nuovi mezzi di trasporto. Questo materiale sorprendente è stato chiamato Vibranium, esattamente come il metallo raro delle terre di Wakanda che aiuta Captain America e Black Panther a sconfiggere i loro avversari.

I sensori sono progettati per fornire un continuo feedback al sistema di controllo, in modo che se una capsula viene danneggiata durante il trasporto può essere ritirata dal servizio non appena giunge a destinazione. La società sostiene che il materiale è 10 volte più resistente dell’acciaio inossidabile ed ha 2,5 volte la resistenza alla trazione dell’acciaio al carbonio. Pesa inoltre 5 volte in meno dell’alluminio ed è 2,5 volte più rigido rispetto ad esso. In sostanza, è fibra di carbonio con dei chip.

Le capsule dell’Hyperloop rivestite in Vibranium sono più sicure rispetto alle carrozze del treno tradizionale. Il nuovo materiale e il sistema a doppio strato, invero, analizzano continuamente in modalità wireless la struttura interna controllando la stabilità, la temperatura e l’integrità, in modo da garantire la sicurezza dei passeggeri anche in caso di incidente esterno. Le capsule dell’HTT useranno due rivestimenti in Vibranium, uno all’esterno ed uno per proteggere lo scompartimento dei passeggeri.

La Hyperloop Tech è diretta concorrente della Hyperloop one, società che opera nello stesso settore e che ha recentemente testato un nuovo sistema di propulsione. Uno dei motivi per cui la HTT sta lavorando con una società slovacca è la firma a marzo di un accordo di partnership con il governo locale. La società è attualmente alla ricerca del potenziale per la realizzazione di due percorsi abbastanza brevi che dovranno unire la capitale della Slovacchia, Bratislava, con le vicine capitali Vienna e Budapest.

Date le distanze, il collegamento tra queste città potrebbe essere un banco di prova ideale per la tecnologia. La denominazione scelta per il nuovo ritrovato, d’altra parte, scatenerà probabilmente le ire della Marvel e dei suoi avvocati. A differenza del suo omonimo immaginario, tuttavia, la caratteristica principale del composto è la particolare serie di sensori posti all’interno. Sarà meglio, del resto, contenere l’entusiasmo fino alla realizzazione effettiva del treno.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati