Scomparso nel 2012 in Canada, ritrovato scalzo in Amazzonia

Anton Pilipa, scomparso dal Canada nel 2012, è stato ritrovato nella foresta amazzonica brasiliana

Anton Pilipa, scomparso dal Canada nel 2012, è stato ritrovato nella foresta amazzonica brasiliana: ha camminato per oltre 10 mila chilometri, attraversando il continente americano per lo più a piedi e in gran parte scalzo. Lo racconta il network canadese CBC.

L’ultima volta il 39enne era stato visto a Scarborough nel 2012. Secondo il fratello Stefan, che in cinque anni l’ha cercato in lungo e in largo, aveva problemi mentali quando è scomparso.

E’ stata la polizia brasiliana a trovarlo. Non aveva documenti ed è stato immediatamente ricoverato nell’ospedale di Manaus. Anche da lì, l’uomo ha cercato di fuggire ed è stato ripreso nella jungla. Appena ricevuta la notizia del suo ritrovamento, il fratello è volato in Brasile riuscendo poi a rimpatriarlo. Ha descritto le condizioni di Anton come pesanti e ha commentato: “Abbiamo fatto appena in tempo”.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti