Sconfitta inattesa? Lottatore si sfoga picchiando la valletta

Dopo un'inattesa sconfitta il lottatore Andrew Whitney tira un pugno, teoricamente nel vuoto...

Crede di aver vinto, scopre di aver perso e si sfoga. Peccato che per lui, lo faccia nel modo sbagliato. E’ quanto accaduto a Andrew Whitney al termine della sfida di MMA (arti marziali miste) contro Farkhad Sharipov valida per il titolo del programma Titan FC 42: .

Convinto di aver strappato la vittoria, quando ha scoperto dall’annuncio dello speaker di aver perso, Whitney s’è girato istintivamente tirando un pugno che, probabilmente, doveva finire nel vuoto.

Peccato per lui – e soprattutto per una sfortunata ragazza – che dietro di lui ci fosse una valletta, colpita in volto dal destro dell’atleta. Che ha cercato di scusarsi prontamente, come raccontato da Jeff Aronson, amministratore delegato di Titan FC.

“Subito dopo aver perduto una sfida combattutissima per il titolo della Titan FC42, Andrew Whitney ha colpito con un pugno di frustrazione quando involontario una delle nostre ragazze immagine – ha spiegato Aronson al “Daily Mail Australia” – La ragazza è stata soccorsa dai responsabili e dai dottori: alla fine, è rimasta più sorpresa che altro dal colpo e non ha riportato lesioni“.

“In ogni caso, i match della Titan FC sono trasmessi ovunque nel mondo e ci aspettiamo che i nostri atleti mantengano una condotta professionalmente ineccepibile in ogni circostanza. Abbiamo parlato con Andrew e il suo management e stiamo prendendo le dovute azioni per assicurarci che questo imprevedibile incidente non si ripeta”, ha concluso Aronson.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti