Viaggi

Scozia, fantastica meta turistica ricca di cultura e storia: cosa visitare

Tutto quello che dovete visitare in Scozia, eccezionale meta turistica per tutti gli appassionati di storia e cultura, grazie a numerosi miti e leggende

Fonte: google

La Scozia è una delle mete più belle da visitare, un viaggio diverso e ricco di cultura e storia oltre che di paesaggi fuori dal comune e di miti: principi, regine e regni caratterizzano ancora oggi lo stato. Un territorio esplorato ogni anno da moltissimi visitatori e che, nonostante i cambiamenti sociali e tecnologici, conserva ancora il fascino dell’antico.

Certo è che, per conoscere bene il territorio, occorre più di qualche giorno, ma se il tempo è tiranno si può conoscere la Scozia anche in soli tre giorni. In primis bisogna visitare Edimburgo, una città moderna ma anche medievale, ricca di opportunità e perfettamente integrata con l’evoluzione moderna.

Lo shopping, ma anche le visite culturali sono tutti aspetti caratteristici di questa capitale moderna e antica allo stesso tempo. Si possono poi scegliere alcuni itinerari classici che offrono un’immagine del paese completa: imperdibile la visita a The Calanais Standing Stones, Calanais, Isle of Lewis o anche a Cairngorms National Park, due luoghi che esprimono in pieno il fascino della natura scozzese quasi incontaminata.

Cosa visitare in 4 giorni

Da non perdere la possibilità di realizzare un itinerario per visitare le isole scozzesi; alcuni tour interni organizzano delle giornate intere per far conoscere alcuni territori espressioni di natura a volte anche selvaggia.

Cosa visitare in 10 giorni

Disporre di un tempo così lungo per visitare la Scozia è davvero una fortuna; con calma oltre a conoscere luoghi e costumi del luogo è possibile dedicarsi ai tantissimi paesi, espressioni di tradizione, quasi incontaminati dalla civiltà.

Da Londra si può partire verso la Scozia organizzando un tour in macchina e godere di paesaggi unici quasi irreali: lungo la strada si possono ammirare i tanti castelli ricchi di storia, venire a conoscenza dei racconti quasi fiabeschi, conoscere miti e leggende del posto e riposare nei tanti bed and breakfast di cui la zona è ricca.

Dieci giorni di cultura ma anche di pace e serenità, con l’impressione che il tempo si sia fermato. Ad stupirvi saranno anche le coste, grandi panorami di rocce che s’affacciano sul mare. Vi consiglio di scoprire la gastronomia scozzese, dal salmone affumicato al whisky e molto altro ancora, sarà un’esperienza unica e quasi irripetibile in nessun’altra parte del mondo.

Cosa vedere assolutamente

Sembra quasi scontato, ma andare in Scozia e non visitare i fantastici castelli è davvero difficile da credere. La prima cosa da fare e gustare è organizzare un tour dei castelli, palazzi con bellissimi giardini ancora oggi curati come un tempo. Luoghi dove la storia ha lasciato il segno e dove fiabe, miti e leggende hanno trovato spazio per essere tramandate e far sognare il visitatore.

Castello di Stirling

Il castello di Stirling è uno dei monumenti più importanti della Scozia, ma anche dell’Europa occidentale. Ricco di storia è tra i castelli più visitati anche per il suo privilegiato aspetto architettonico. Situato su una collina e su un spuntone di roccia vulcanica, ha ospitato moltissime re e regine che all’interno dei saloni hanno ricevuto l’incoronazione. Un luogo di pregio e orgoglio della nazione scozzese.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati