Sei disordinata? Attenzione, perché rischi di ingrassare

Sovrappeso e disordine: c'è una correlazione? Purtroppo sì. Per evitare di ingrassare bisogna imparare a essere più organizzati

Fonte: flickr

Essere più o meno ordinati non è solo una questione di carattere. Si è scoperto, infatti, che il disordine e l’abitudine a vivere in un ambiente caotico sono strettamente correlati con la tendenza a ingrassare.

Un gruppo di ricercatori dell’Università statunitense Cornell (Ithaca) hanno collaborato con altri scienziati dall’Università australiana del New South Wales (Sydney) per approfindire l’argomento e i risultati della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista scientifica Environment and Behavior .

L’esperimento è stato eseguito su 101 studentesse universitarie, divise in due gruppi: le ragazze del primo hanno vissuto per un certo lasso di tempo in un ambiente molto ordinato; quelle del secondo, invece, sono state lasciate nel caos più totale per lo stesso numero di giorni. A disposizione di tutte le studentesse vi erano sia snack salutari (come le carote), sia spuntini più calorici (biscotti e cracker). I risultati sono stati sorprendenti: chi viveva nell’ordine aveva, senza alcuna costrizione, mangiato di meno e preferito gli alimenti più salutari; le altre, al contrario, avevano consumato più cibo del necessario, aumentando di peso.

Trovarsi in un ambiente caotico e sentirsi sotto pressione è dannoso per le diete”- spiega Lenny Vartanian, il resposabile della ricerca- “sembra che induca le persone a pensare: se ogni cosa è fuori controllo, perché non dovrei esserlo anch’io? Sospetto che avremmo ottenuto lo stesso risultato anche con partecipanti maschi”

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti