0, 0, 0, 0, 1, 0, 0 trend

Sembra ventenne, ma non lo è. Fermata all'aeroporto per l'età

Natalia Dzenkiv ha 41 anni, ma ne dimostra 20, per questo è stata fermata all'aeroporto. Il motivo? Nessuno credeva alla sua età

Fonte: Facebook

Sembra una ventenne, ma in realtà non lo è. Per questo è stata fermata all’aeroporto, dove nessuno credeva alla sua età. Lei si chiama Natalia Dzenkiv ed è la cantante dei Lama, un gruppo pop rock ucraino. La sua età? 41 anni, ben portati. Guardando il viso della donna, privo di rughe, con la pelle perfetta e le guance rotonde, nessuno riuscirebbe ad indovinare quanti anni ha.

Chiunque, a occhio e croce, direbbe forse 20 anni o qualcosa di più, ma sbaglierebbe di grosso. Natalia infatti ha già superato gli anta, nonostante continui ad avere l’aspetto di una ragazzina. Per molti potrebbe rappresentare un grande vantaggio, ma non per lei che, costretta a viaggiare per lavoro, è stata fermata per diverse ore all’aeroporto.

Il motivo? Secondo gli addetti alla sicurezza di una compagnia turca Natalia non aveva 41 anni, come indicato nel passaporto mostrato ai controlli, bensì 20. Le autorità hanno fermato la donna e l’hanno interrogata, convinti che i documenti mostrati fossero falsi e che stesse mentendo.

Alla fine Natalia Dzenkiv è riuscita a convincere gli ufficiali e ha passato i controlli, nonostante la sua età anagrafica non corrispondesse a quella che dimostrava. La strana storia non ha mancato di attirare l’attenzione di moltissimi media ucraini, che hanno raccontato la disavventura della donna. Natalia è molto attiva sui social, dove racconta i concerti con i Lama e posta le sue foto. Guardando le immagini è facile capire perché gli addetti al gate sono rimasti interdetti guardandola. Viso rotondo da bambina, capelli lunghi e folti, labbra perfette e una pelle di porcellana: nessuno immaginerebbe mai che questa donna ha in realtà 41 anni.

Tutt’altro che infastidita dall’accaduto, la cantante ha commentato sui social l’episodio. “Che avventura in Turchia!” ha scritto pubblicando gli articoli di vari media internazionali in cui è stata ripresa la notizia certa che, dopotutto, ora sarà la donna più invidiata del mondo.

Storie dal web

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti