Viaggi

Seychelles, un paradiso tropicale: quando andare e cosa vedere

Tutti i consigli per organizzare una vacanza alle Seychelles: i periodi migliori, cosa vedere e tutte le offerte da non perdere per un'esperienza indimenticabile

Fonte: pixabay

Le Seychelles hanno la fortuna di avere un clima caldo e tropicale tutto l’anno, il che rende un soggiorno possibile in qualsiasi momento. Ciò nonostante ci possono essere periodi specifici che meglio si adattano a ogni interesse. Il clima è dominato dai due venti alisei che soffiano in direzioni opposte, a seconda del periodo dell’anno.  Gli alisei di nord-ovest sono prevalenti da ottobre a marzo e la loro velocità è in media di 8-12 nodi.

Gli alisei di sud-est invece spirano da maggio a settembre e sono più sostenuti, con velocità media tra i 5 e i 10 nodi, che creano le condizioni ideali per andare in barca a velaI mesi di aprile e maggio, così come ottobre e novembre, sono abbastanza caldi e senza vento. Il cielo è sereno e limpido, con temperature che toccano i 29° C. Attività come nuoto, snorkeling e immersioni diventano esperienze indimenticabili.

Periodo ideale

Se cercate il momento più denso di eventi, potreste scegliere ottobre, mese in cui, ogni anno, si celebra il Festival subacqueo SUBIOS, in occasione del quale si può ammirare lo straordinario mondo sommerso delle Seychelles, attraverso cortometraggi, documentari, conferenze e competizioni.
Nello stesso mese va in scena il Festival Kreol:una settimana di celebrazione della cultura ed eredità creola, in cui si possono conoscere le tradizioni di queste incredibili isole.
La Seychelles Sailing Cup, una gara internazionale di vela, si tiene invece a gennaio e la International Fishing Competition, gara internazionale di pesca, che si svolge a novembre. Tuttavia, molte altre gare di pesca nazionali vengono organizzate durante tutto l’anno.

Cosa vedere

Ci sono moltissime cose che potrete visitare, vi facciamo solo alcuni esempi: Cousin Island, situata a circa 6 km al largo della costa occidentale di Praslin, offre un’esperienza esclusiva per vivere la vostra vacanza in totale privacy. Vi sono solo quattro ville in stile coloniale francese antico, per cui l’isola può ospitare un massimo di dieci ospiti. E’ anche una riserva naturale privata con una varietà di fauna e spettacolare vita marina.

La Digue è un’isola dove il tempo sembra essersi fermato alle antiche tradizioni, quando si viaggiava ancora con i buoi o le biciclette. La Digue è la quarta tra le isole più grandi delle Seychelles. L’atmosfera cordiale di questo luogo, con architettura tradizionale e spiagge mozzafiato, la rendono un assoluto must per i visitatori. Inoltre, le pittoresche isole circostanti sono ideali per snorkeling ed escursioni subacquee.

Mahé è la più grande isola dell’arcipelago e centro economico e culturale delle Seychelles. Con uno sfondo di imponenti picchi di granito di 1000 metri è anche sede del governo e dell’aeroporto internazionale, oltre ad ospitare quasi il 90% dell’intera popolazione delle Seychelles. Un piacevole giro dell’isola in auto richiederà circa due ore rivelandovi incredibili strutture ricettive e luoghi di interesse culturale, così come molte altre attrazioni.
Il Parco Nazionale Marino di Sainte Anne, che appartiene all’isola di Mahè, è situato davanti alla costa orientale dell’isola. E’ formato da 6 isolette, tre delle quali (Cerf, Round e Moyenne) si possono visitare in un solo giorno, a bordo di barche con il fondo trasparente.

L’isola di Cerf è l’unica isola del Parco Marino ad essere abitata, da circa 60 abitanti. Le spiagge delle isole del Parco sono di finissima sabbia bianca e ricche di splendida vegetazione.
Bird Island, l’isola degli uccelli, è posta a nord di Mahé ed è incontaminata, con una spiaggia di bianchissima sabbia fitta di vegetazione. L’isola prende il nome dalle migliaia di uccelli che la popolano. Si tratta di una riserva naturale ed è famosa per il suo ecosistema che consente di ospitare, soprattutto da maggio ad ottobre, milioni di Sterne, Fregate e molti altri meravigliosi uccelli e le tartarughe marine, che depositano le uova sulla spiaggia da ottobre a febbraio.

Offerte

Vi sono moltissimi pacchetti dei quali potrete usufruire, offerti dalle differenti agenzie e tour operator, che includono voli dall’Italia, accoglienza da parte dell’ufficio corrispondente, con omaggio di benvenuto, e assistenza in loco. Questi comprendono, inoltre, tutti i trasferimenti, le sistemazioni prescelte, riconferma dei voli di ritorno, tasse locali e di servizio, tasse aeroportuali, gestione pratica ed assicurazioni mediche e bagaglio.

Ad esempio, nove giorni e sette notti in una Guest House, potrebbero costare circa 1400 euro a persona. Il costo chiaramente sale se consideriamo un hotel lussuoso con costi di circa 2600 euro a persona, fino alle formule super lusso con prezzi che si aggirano intorno a 4500 euro a persona per una settimana o poco più.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati