Imperdibili

Sheitan Tenet usa una protesi per tatuare, in puro stile steampunk

Sheitan Tenet utilizza una protesi per tatuare i propri clienti. L'artista in seguito ad un incidente in cui perse la mano, ha così rimediato al problema

Le protesi per tatuare sono ormai diventate una realtà. Ne sa qualcosa Sheitan Tenet, un artista eccezionale che ha fatto dell’arte tatuaggio il suo stile di vita. Ma la particolarità dell’artista sta, oltre che nell’essere stato costretto a diventare mancino, nell’utilizzare una protesi per fare tatuaggi ai suoi clienti. Tenet è nato destrimano ma, a causa di un incidente avvenuto circa ventidue anni fa, ha perso la mano destra e con essa una parte del braccio.

Oggi però l’artista gode dell’ausilio di un braccio meccanico, una protesi frutto dell’ingengeria più avanzata che ha un inchiostratore incorporato. Sheitan Tenet ha avuto la geniale intuizione grazie alla collaborazione con Jean Louis Gonzales, altro studioso che da anni impiega il suo tempo nella realizzazione di particolari statue costituite da animali imbalsamati e resi meccanici grazie all’utilizzo di marchingegni da lui stesso studiati e realizzati. Gonzales, ha proposto a Tenet di lavorare insieme su alcune vecchie protesi che questi possedeva.

L’idea originaria prevedeva di realizzare un modellino il cui scopo era puramente decorativo. Il finto arto utilizzato doveva essere un elemento atto a rappresentare e simboleggiare in modo glorioso l’amore che Sheitan provava per l’arte dei tattoo. Solo in seguito i due artisti hanno avuto la geniale intuizione: lo strumento poteva essere sfruttato come un vero e proprio arto che avrebbe aiutato Tenet a disegnare sulla pelle dei propri clienti. Prima di allora, Sheitan Tenet non aveva mai usato il suo braccio destro per disegnare dei tatuaggi.

Così, una volta realizzato la protesi, si è trovato a dover imparare completamente da capo il suo mestiere. Proprio per tale ragione, il tatuatore ha inizialmente utilizzato la mano destra solamente per eseguire dei riempimenti con il colore mentre continua ad utilizzare la mano sinistra per le linee e i dettagli nella quale viene richiesta una maggiore precisione. Il nuovo strumento richiede molto tempo per essere pulito ma, i vantaggi che offre, sono nettamente superiori ai problemi che il suo utilizzo comporta. Sul web è possibile trovare numerosi video nei quali Sheitan Tenet viene ripreso mentre sperimenta e testa per la prima volta l’utilizzo della protesi per tatuare appositamente studiata.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati