Sport

Sofuoglu, pazzesco record: da 0 a 400 km/h in 26 secondi

Il pilota turco della Supersport ja realizzato l'impresa sul ponte Osman Gazi, costruito sulla baia di Izmit, 50 chilometri da Istanbul. Per avere un paragone, Iannone nell'ultimo Gp del Mugello ha toccato i 354,9 km/h, velocità mai raggiunta prima nel motomondiale

Pazzesco record nel mondo delle due ruote. Kenan Sofuoglu in sella alla Kawasaki H2R è passato da 0 a 400 km/h in 26 secondi. Il pilota turco della Supersport ha stabilito questo primato da urlo sul ponte Osman Gazi, costruito sulla baia di Izmit, 50 chilometri da Istanbul. Tanto per avere un paragone, Andrea Iannone nell'ultimo Gp del Mugello ha toccato i 354,9 km/h, velocità mai raggiunta prima nel motomondiale.

Jorge Lorenzo intanto in un'intervista a Marca è tornato sull'ultimo weekend ad Assen, non certo positivo per il campione del mondo: "Le ultime due corse sono state difficili. Una per la caduta (a Montmelò) e nell’altra non ho trovato il giusto setup. E’ stato un disastro, uno dei peggiori weekend, non ero veloce. Però ho salvato sei punti e questo tipo di gare di danno esperienza. Anche imparare a perdere è importante".

I tanti zero di inizio anno tra lui e Valentino Rossi, che proprio in Olanda ha sprecato una grandissima occasione: "Gli pneumatici Michelin stanno giocando un ruolo fondamentale in questo senso".

Da giorni si sussurra di un possibile "coach" alla Ducati, uno tra Max Biaggi e Casey Stoner, su modello di Luca Cadalora per Valentino Rossi: "Non credo che sia qualcosa di fondamentale, ma a volte può aiutare. Non lo so, io sono stato uno dei primi ad avere un tale figura con Debon e poi Wilco Zeelenberg. E ora altri beneficiano di questa figura… Vedremo".

Il prosieguo del Mondiale: "In questo momento Marquez è favorito, con ben 24 punti di vantaggio. Nel 2014 la Honda è stata più competitiva e ora lui sta facendo la sua parte molto. Se non ho più zeri o gare negative, posso combattere fino alla fine per il titolo".

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati