Imperdibili

Spiralizer, gli spaghetti alternativi sono di verdura

Spaghetti di verdura alternativi e dietetici? Lo spiralizer spopola sul web, per realizzare facilmente pasta di zucchine e altre verdure

Fonte: flickr

Se non avete mai provato gli spaghetti di verdura comprate uno spiralizer. Per chi ama la pasta ma è attento alla dieta arrivano questi originali spaghetti ottenuti con un nuovo utensile che sta spopolando sul web: lo spiralizer è in grado di trasformare alcuni vegetali in finti spaghetti da cuocere facendoli saltare in padella con altri ingredienti che tipicamente accompagnano la pasta, come pomodori, gamberetti, pollo etc. La fantasia culinaria si può sbizzarrire anche nella realizzazione di classici rivisitati, come l’ amatriciana.

Questa moda si inserisce in una recente tendenza in fatto di diete che vede in una netta riduzione dei carboidrati il segreto per perdere peso e restare in forma. Chi cerca di mangiare più verdure ma evita il taglio punitivo di diete che portano a consumare solo tristi ortaggi lessi o al vapore riesce a dimagrire con meno sforzo. Tra le tante diete che hanno questa caratteristica la Dukan è sicuramente la più famosa. Inserendo nella propria gamma di prodotti ingredienti come la farina di mandorle, usata per preparare dolci con poche calorie, promette di far perdere peso con poca sofferenza.

Ma come funziona lo spiralizer? Questo utensile è come un grande temperamatite nel quale inserire ortaggi di forma allungata quali le zucchine, le carote, i cetrioli ma anche la zucca e le patate tagliate nella forma opportuna. Girando l’ ortaggio, esattamente come si farebbe con una matita, si ottengono spirali abbastanza spesse che possono essere cotte velocemente in una casseruola con poco condimento. Nato come attrezzo per aiutare gli chef in cucina a velocizzare il taglio delle verdure, producendo pezzi di grandezza omogenea, può essere da oggi utilizzando in tutte le cucine.

I vantaggi possono essere importati: lo spiralizer rende gli spaghetti di verdura un modo divertente per far mangiare ortaggi ai bambini. Inoltre le patate realizzate con questo strumento friggono in pochissimo tempo e risultano meno intrise di olio e quindi relativamente più dietetiche. Ora che si avvicina la prova costume è quindi possibile, grazie allo spiralizer, scoprire nuovi modi di cucinare che rendano la dieta più divertente, dimenticando per un momento il grande sacrificio richiesto a tutti gli italiani che vogliono ritornare magri: rinunciare all’ amatissima pasta.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati