Sport

Stephan El Shaarawy, tutte le statistiche e curiosità

L'attaccante Stephan El Shaarawy è da poco tornato in Italia dopo una deludente esperienza nella Ligue 1 francese: la Roma è pronta a volare grazie alle sue giocate

Fonte: flickr

Stephan El Shaarawy è un attaccante di origini egiziane, attualmente in forza alla Roma in prestito dal Milan. E’ soprannominato il Faraone proprio per via delle sue origini egiziane: il padre, nato in Egitto, è emigrato a Savona ed è proprio nella città ligure che l’attaccante è cresciuto. El Shaarawy è un attaccante esterno di grandissima qualità e tecnica, duttile e adattabile sul tutto il fronte dell’attacco. Ideale soprattutto come esterno nel tridente: dribbling e velocità sono le principali caratteristiche dell’attaccante italo-egiziano.

Classe 1992, ha cominciato a giocare nel Legino, squadra del savonese, da cui viene preso dal Genoa che lo nota subito. E’ proprio nel settore giovanile della formazione rossoblu che Stephan El Shaarawy mostra le sue grandi doti tecniche. Con la maglia del Genoa esordisce anche in serie A nel 2008 diventando il calciatore più giovane ad aver mai esordito nel massimo campionato italiano con i suoi 16 anni. Nella stagione 2008-2009 entra in pianta stabile nella prima squadra del Genoa, pur essendo la punta di diamante della squadra Primavera.

Nella stagione 2009-2010 vince anche il Campionato Primavera da uomo chiave del Genoa: sarà proprio l’entusiasmante campionato giocato con i rossoblu a valergli la prima grande chance della carriera. Va in prestito al Padova, in serie B, con cui gioca 25 partite e segna 7 reti. Un campionato importante per El Shaarawy che si mette in luce con la maglia dei patavini e che gli vale il passaggio al Milan nell’estate 2011. I rossoneri lo acquistano dal Genoa, proprietario del cartellino, per 7 milioni più Merkel come contropartita.

Dopo qualche mese realizza anche la sua prima rete in serie A contro l’Udinese. Con il Milan, El Shaarawy ha anche modo di giocare la Champions League, giocando anche titolare contro l’Arsenal. Le reti con il Milan sono 21, ma dopo la stagione 2014-2015, la dirigenza decide di venderlo al Monaco in prestito con diritto di riscatto. Nell’estate 2016 diventa calciatore dei monegaschi con cui gioca 15 gare.
Dopo alcune apparizioni, il tecnico francese Jardim decide di non utilizzarlo più e così El Shaarawy decide di lasciare la Francia e tornare in Italia. Ora è in prestito dal Milan alla Roma e con i giallorossi ha già segnato 4 reti in appena 5 partite giocate.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati