Sport

Storia del Bologna calcio: squadrone che tremare il mondo fa

La squadra di calcio di Bologna è una delle più titolate di Italia e vanta nella sua rosa passata grandissimi campioni capaci di vincere anche campionati del mondo

Fonte: SEARCH.CREATIVECOMMONS.ORG

Il Bologna Football Club 1909 è una società di calcio italiana fondata nell’omonima città nel 1909. Si colloca fra le squadre più blasonate d’Italia avendo vinto 7 volte il campionato italiano di massima serie, 2 Coppe Italia e 1 Coppa Alta Italia.

Vanta il merito di essere stata la prima squadra della penisola ad aver vinto un trofeo in campo internazionale, la Coppa dell’Europa Centrale nel 1932. Il palmares conta poi una Coppa Intertoto, la Coppa di Lega Italo-Inglese e il Torneo Internazionale dell’Expo Universale di Parigi 1937. La squadra di calcio di Bologna nacque una domenica del 1909 nella birreria Ranzani: fra i primi giocatori vi furono Emilio Arnstein (colui che ebbe l’idea vera e propria di organizzare un team calcistico), i fratelli Gradi, Louis Rauch (eletto presidente) e un gruppo dei ragazzi frequentanti il Collegio di Spagna, fra i quali vi era anche Antonio Bernabeu, fratello del più celebre Santiago, leggendario giocatore e poi presidente del Real Madrid.

Fu soltanto una decina di anni dopo che si decise l’assunzione di un tecnico professionista, per far crescere la squadra. Hermann Felser costruì una squadra ricca di talenti e nel 1922 fece esordire Angelo Schiavio. Nel 1924 la squadra vinse il suo primo scudetto e quasi contemporaneamente partirono i lavori di costruzione del nuovo stadio, il Littoriale .

Negli anni trenta si assistette al momento di massimo splendore del Bologna nel quale vennero vinti i primi trofei internazionali. É di questo periodo la celebre definizione de “lo squadrone che tremare il mondo fa”. Anche gli anni quaranta e quelli successivi si rivelarono provvidenziali per la squadra: l’avversario principale era l’Inter ma non mancarono, in ogni caso, nuovi scudetti vinti.

Negli anni sessanta nuovi importanti giovani esordirono, fra i quali Giacomo Bulgarelli. Fu nel 1964 che la squadra vinse l’ultimo scudetto, pochi giorni dopo la morte dello storico presidente Dall’Ara. Dopo alcuni anni problematici e un fallimento, ora il Bologna è stato acquistato da Saputo e ha riconquistato la massima serie.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati