Sport

Storia della Lazio: le bandiere biancocelesti sventolano dal 1900

Attraverso sconfitte e successi ripercorriamo la strada dei biancocelesti

Fonte: flickr

Il 9 gennaio 1900 in una panchina di Piazza della Libertà a Roma, Luigi Bigiarelli, insieme ad altri giovani atleti romani, fondò la Società Podistica Lazio (che diventerà nel 1925 Società Sportiva Lazio). Il nome Lazio stava ad indicare la volontà del presidente Bigiarelli di fare qualcosa che coinvolgesse l’intero territorio laziale, mentre i colori sociali bianco e celeste vennero ripresi dalla Grecia, patria olimpica.

Nel 1927 grazie al decisivo intervento del Generale Giorgio Vaccaro, socio del club laziale, ci fu la mancata fusione con le altre società romane che si unirono per creare quella che sarà la storica rivale cittadina: l’A.S. Roma, e nel 1929 la Lazio partecipò al primo campionato di Serie A. Fino alla fine degli anni ’60 i biancocelesti ottennero risultati altalenanti vincendo comunque nel 1958 la loro prima Coppa Italia contro la Fiorentina.

Nel 1973-74 la Lazio vinse lo Scudetto, guidata dall’indimenticabile Tommaso Maestrelli. Ma subito dopo l’impresa compiuta dalla banda Maestrelli, i biancocelesti dovettero affrontare alcuni avvenimenti che avrebbero inciso profondamente sulle stagioni a venire: le tragiche scomparse di Luciano Re Cecconi e lo stesso Maestrelli e l’improvvisa fuga di Giorgio Chinaglia negli Stati Uniti . Fino al 1987, probabilmente il punto più basso e toccante della storia del club capitolino, quando la Lazio di Eugenio Fascetti (retrocessa in seguito al Calcioscommesse) evitò la retrocessione in serie C e il conseguente fallimento societario nonostante i 9 punti di penalizzazione e i successivi spareggi.

Nel 1992 la società viene rilevata da Sergio Cragnotti, e la Lazio finalmente si afferma in Italia e in Europa, costruendo insieme a Sven Goran Eriksson un ciclo iniziato con la vittoria della Coppa Italia nel 1998, durante il quale i biancocelesti conquistarono la Supercoppa in casa della Juventus, vinsero la storica ultima edizione della Coppa della Coppe nel 1999 e nell’agosto dello stesso anno la Supercoppa Europea contro l’invincibile Manchester United di Sir Alex Ferguson. Antipasto del 14 maggio 2000, quando nell’anno del Centenario la Lazio vinse il suo secondo Scudetto, e pochi giorni dopo la Coppa Italia contro l’Inter. In bacheca anche tre Supercoppe Italiane e altre tre Coppe Italia tra cui quella del 26 maggio 2013, alzata davanti ai cugini della Roma nell’indedito derby in finale.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati