Lifestyle

Supermamma: trasforma il bagnetto in un gioco divertente

Niente più pianti disperati e urla perché da oggi il bagnetto sarà un gioco divertente

Fonte: flickr

Dimenticate le urla dei bimbi che non vogliono entrare nel bagnetto, le continue lamentele per l’acqua troppo calda o troppo fredda e per lo shampoo che cola sugli occhi e li fa bruciare, da oggi fare il bagnetto sarà un’esperienza divertente e rilassante, per i bimbi ed anche per le mamme che finalmente smetteranno di avere mal di testa alla sola parola ‘bagnetto’. Basterà seguire qualche piccolo consiglio e mettere in moto tutta la vostra fantasia.

La prima cosa da fare per rendere allegro e colorato il bagnetto, ma anche più sicuro, è quello di appiccicare sul fondo della vasca alcuni elementi anti-scivolo colorati, ad esempio a forma di bolle o con le immagini di animali simpatici e divertenti che invoglino il bambino ad entrare in acqua. Sempre per la sicurezza sarà bene coprire elementi pericolosi, come le lame dei rasoi, con delle mollette e attorniare i bordi della vasca con delle spugne colorate: in questo modo il bambino sarà più sicuro, il colore lo renderà più sereno e si eviteranno anche i fastidiosi schizzi fuori dalla vasca.

Per far giocare il bambino e rendere creativo il momento del bagnetto si potranno usare i classici pupazzetti di gomma, magari riempiendoli d’acqua dentro in modo tale che premendoli facciano un piccolo spruzzo; oppure si potranno dare al bambino dei pennelli e una ciotola piena di schiuma da barba con la quale divertirsi a spennellare sul muro e, perché no, anche su loro stessi; o ancora si potrà rendere il bagnetto ancora più divertente mettendo a disposizione del bambino una bottiglia di plastica con dei fori in basso o un semplice scola pasta, il bambino si divertirà a raccogliere l’acqua nel contenitore e a vederla poi venir fuori, come fosse una fontana, dai buchini.

Si potrà rendere istruttivo, oltre che divertente, il momento del bagnetto con delle lettere magnetiche da attaccare al muro della doccia o della vasca, così il bambino potrà divertirsi anche a formare delle parole o comunque comincerà a riconoscere le lettere. Altro gioco molto utile per sviluppare le capacità creative e cognitive dei bambini é quello di far loro travasare i liquidi, pertanto sarà utile dare al bambino dei bicchieri di plastica con i quali divertirsi a far passare l’acqua da un bicchiere all’altro.

Poi sarà il momento di rimettere tutto in ordine: i giochini più piccoli si potranno mettere in una vaschetta per il ghiaccio, ogni giochino in uno scomparto separato, mentre i giochi più grandi potranno essere raccolti in un porta oggetti da appendere al braccio della doccia così da averli sempre a portata di mano.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati