Sport

Suso, due perle in amichevole per guadagnarsi la conferma al Milan

Lo spagnolo ha deciso la partita con il Bordeaux e sta facendo di tutto per convincere Montella e la dirigenza a tenerlo in rossonero da protagonista.

Il bel gioco caro al presidente (almeno per il momento…) Berlusconi e a Vincenzo Montella non c’è ancora, ma intanto il Millan comincia la stagione vincendo. Ad Agen contro il Bordeaux i rossoneri battono per 2-1 la squadra girondina nella prima uscita amichevole del nuovo corso.

Squadra forzatamente ingiudicabile per le tante assenze e i carichi di lavoro del ritiro, ma il tecnico napoletano può sorridere per alcune buone indicazioni al cospetto di una squadra più avanti nella preparazione.

Discreta la prova di Niang schierato centravanti, buono il possesso palla mostrato in avvio e soprattutto il pressing alto visto nel primo tempo e alla base della doppietta di Suso che ha orientato il match al 28' e al 38', spezzando il sostanziale equilibrio del primo tempo.

Sono stati questi di fatto gli unici tiri in porta del Milan, che nella ripresa è calato vistosamente alla distanza subendo i ripetuti attacchi degli avversari: la rete di Malcolm al 75’ non è comunque bastata ai francesi. Nel finale Luiz Adriano e Mauri in contropiede hanno sfiorato il terzo gol.

A fine gara Montella gongola con moderazione: “Come prima uscita possiamo essere soddisfatti, sono contento per come i ragazzi hanno messo in pratica i principi di gioco su cui abbiamo lavorato, ma ovviamente dobbiamo crescere ancora molto sul piano del ritmo e della velocità della costruzione” ha detto il tecnico rossonero.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati