Sport

Tennis e classifica Atp: i migliori di tutti i tornei

La classifica Atp propone di volta in volta il miglior giocatore di tennis del momento: in vetta alla graduatoria, si ritrovano i giocatori che hanno fatto la storia di questo sport

Fonte: flickr

La classifica Atp viene stilata settimanalmente ed è il sistema con cui l’associazione professionistica di tennis stabilisce i valori dei giocatori che sono iscritti al circuito. Facendo scorrere l’albo d’oro della graduatoria nel corso degli anni (la classifica Atp è stata creata nel 1973), si possono leggere i nomi di vere e proprie leggende della storia di questo sport. Tutti i migliori tennisti dell’epoca recente sono stati al comando di questa classifica, alcuni per diverse settimane e altri per tempi più ridotti, nonostante le loro capacità.

Come funziona la classifica Atp? Per acquisire punti, il sistema calcola il rendimento dei giocatori nei tornei a cui prendono parte. In questo modo: se il torneo viene vinto, allora si ha diritto a una determinata quota di punti, di contro, se si perde in finale i punti guadagnati sono leggermente inferiori, ancora meno se si perde in semifinale e così via. Questi punti hanno la validità di un anno. Al termine di questo periodo scadono. Questo permette alla classifica Atp un aggiornamento settimanale.

A oggi, sono 25 i giocatori che si sono alternati in testa alla graduatoria dal giorno della sua creazione. Per alcuni si è trattato solo di una comparsata durata poco tempo (Rafter, Moya, Muster, Rios, Kafelnikov), per altri,invece, si è trattato della giusta consacrazione di una carriera straordinaria. Il tennista che attualmente detiene il record di settimane in testa alla classifica Atp è Roger Federer, con 302 settimane in vetta. Il campione svizzero detiene anche il record di settimane consecutive al comando della graduatoria con 237, dal 2 febbraio 2004 fino al 17 agosto 2008.

In testa alla classifica, nel corso degli anni, si sono potuti leggere nomi leggendari come quelli di Borg, McEnroe, Connors, Lendl, Edberg, Becker, Agassi e Sampras. Tennisti di epoche diverse ma che, dagli anni Settanta ad oggi, hanno scritto pagine memorabili nella storia di questo sport. Attualmente, in testa alla classifica Atp c’è Novak Djokovic, il tennista serbo che ormai da due stagioni sta vincendo la gran parte dei tornei ai quali prende parte. Djokovic è al quinto posto come numero di settimane passate in testa alla classifica Atp.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati