Viaggi

Tokyo: da piccolo villaggio a imperdibile meta moderna

Alla scoperta di una delle mete orientali più affascinanti di sempre, Tokyo offre a chi la visita soggiorni d'incanto. Ecco tutto quello che c'è da sapere prima di partire

Con i suoi 15 milioni di abitanti, Tokyo è la seconda capitale al mondo. Quando nel 1457 venne costruito un castello fortificato ad Edo, nome antico di Tokyo, chi poteva immaginare che quel piccolo villaggio sarebbe diventato la metropoli più popolata del Giappone, nonché sua capitale, e una delle città più importanti del mondo.

Questo e la cultura giapponese, portano milioni di turisti a visitarla ogni anno. Una delle attrazioni principali è il Palazzo Imperiale, il cui Giardino Orientale è aperto alle visite.

Da non perdere è anche il tempio Sendo-ji, le cui immagini sono familiari a molti, a cui si accede dalla famosa Porta del Tuono. Nelle vicinanze ci sono anche il mercato e la Tokyo Sky Tree, torre sulla quale si può salire e godere del panorama.

In tema di shopping, per chi cerca negozi lussuosi, c’è il quartiere di Ginza, con la sua Torre dell’Orologio. Merita una visita anche il Museo Nazionale di Tokyo che racchiude molte collezioni artistiche di diverse epoche nella storia del Giappone. Unico al mondo è il mercato del pesce di Tsukiji, famoso per l’asta dei tonni, alla quale però è difficile assistere, ma ci si può consolare in uno dei ristoranti di sushi presenti nei dintorni.

Quando andare

Il periodo migliore per visitare la città di Tokyo è sicuramente la primavera o l’autunno. Se siete degli appassionati di manga, il momento migliore è sicuramente la fine di marzo, quando si svolge generalmente il Tokyo Anime Fair. Un altro evento importante si svolge alla fine di agosto, durante il Koenji Awa Odori migliaia di persone ballano per le strade della città.

I tre festival più importanti sono, però, il Sanno Matsuri a giugno, durante il quale c’è una grande sfilata per il centro di Tokyo, il Kanda Matsuri a maggio, durante il quale le parate e le musiche ci riportano alla storia giapponese e il Sanja Matsuri a maggio, una festa religiosa.

Il clima

Essendo situato più o meno nella nostra stessa posizione, il Giappone ha un clima che prevede l’alternarsi delle stagioni proprio come il nostro. Essendo però un’isola, il Paese ha un periodo caratterizzato da frequenti piogge e l’estate, oltre ad essere calda è molto afosa.

Sarebbe meglio, evitare questi due periodi, soprattutto perché per godere a pieno delle bellezze della metropoli si deve stare all’aperto e spostarsi molto. Detto ciò, c’è da dire che in alcune zone le piogge non sono presenti ogni giorno.

Voli

Nonostante Tokyo non sia proprio dietro l’angolo, grazie ai voli low cost e agli acquisti fatti direttamente in rete si risparmia molto e si riesce a trovare qualcosa a prezzi economici. Certo, non sono regalati, ma se si considerano le distanze i prezzi sono ragionevoli, in fondo si va dall’altra parte del mondo, soprattutto se ci si accontenta di un periodo con poco turismo.

Inutile dire che quando ci si avvicina ai periodi migliori per visitare Tokyo i prezzi salgono, e non di poco. Meglio risparmiare allora, perché ne vale davvero la pena.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati