Tragedia Chapecoense, l'allegria prima del decollo

Il video di Alan Ruschel, uno dei pochi a salvarsi

Sarebbero quattro i superstiti del disastro aereo avvenuto in Colombia sul volo British Aerospace 146 operato dalla LAMIA che ospitava buona parte della squadra di calcio brasiliana Chapecoense per la finale di Copa Sudamericana prevista mercoledì contro l'Atletico Nacional di Medellin.

Uno dei pochi a salvarsi è stato il difensore Alan Ruschel, che ha riportato un'anca semi rotta: al momento del salvataggio ha abbracciato i vigili del fuoco e ha chiesto loro di ritrovare il suo anello nuziale, e poi di dire alla moglie che lui era ancora vivo.

In rete è diventato virale il video che Ruschel ha postato su Snapchat pochi istanti prima del decollo: nelle immagini l'allegria della squadra, che attesa mercoledì ad una finale storica, la prima della sua storia.

Storie dal web

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti