3, 10, 10, 18, 7, 15, 2 trend

Trasformarsi con lo yoga a 87 anni

A 87 anni, la signora Anna Pesce ha curato finalmente la cifosi che da sempre la perseguitava grazie a poche lezioni di yoga

Fonte: Pixabay

Anna Pesce è una signora di 87 anni che grazie alla sua recente passione per lo yoga è riuscita a compiere una trasformazione radicale. Per decenni la signora ha sofferto di cifosi, una malformazione della colonna vertebrale fisiologica o legata a condizioni posturali. La malformazione della signora Pasce è stata ovviamente fonte di dolore fisico e di disagio sociale e pare fosse dovuta ad un’ernia al disco, alla scoliosi e all’osteoporosi.

La donna provò diversi rimedi nel corso della sua vita: dall’agopuntura alla fisioterapia fino a sedute chiropratiche. Ognuno di questi metodi è servito al più per alleviare temporaneamente le sofferenze senza risolvere il problema in modo definitivo. Prima che iniziasse, all’età di 86 anni, a prendere lezioni di yoga, la cifosi stava per prendere una piega drammatica.

Gli inizi della pratica della signora Pesce

Anna Pesce ha iniziato da poco a lavorare con la sua maestra Rachel Jesien, specializzata in questioni spinali e affetta lei stessa da scoliosi. Le lezioni hanno avuto, all’inizio, la frequenza di un appuntamento a settimana per praticare rilassamento yoga e stretching al fine di alleviare il dolore e aumentare la forza.

Dopo un mese di terapia, la signora Pesce iniziò camminare nuovamente. Dopo due mesi, il dolore era pressoché scomparso. Attualmente, l’ottantasettenne fa esercizio tutti i giorni integrando lo yoga ristorativo con esercizi pranayama. L’anziana si dice entusiasta dei risultati e dei benefici della nuova terapia non solo nell’alleviare il dolore, ma soprattutto per i benefici che questa comporta nello svolgere le attività quotidiane.

I risultati ottenuti sulla cifosi grazie allo yoga

La sua istruttrice ricorda come la signora fosse rattristata dalla sua condizione prima che iniziassero a lavorare assieme, ora ha invece uno sguardo completamente differente su se stessa e sulla malformazione. Secondo Rachel Jesien la signora Pesce “si sente molto meglio rispetto alla sua vita”.

Lo stesso entusiasmo può essere letto nelle parole della figlia, Rosemary Pitruzzella: “Mamma è molto più indipendente, è migliorata anche nel modo in cui appare – sembra molto più felice e radiosa adesso”.

È stato mostrato che lo yoga aiuta a curare, prevenire e in alcuni casi guarire i problemi ortopedici. La pratica è diventata ormai popolare e anche gli esperti si affidano alla disciplina orientale per ottenere risultati eccezionali.

TAG:

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook

vedi tutti