Viaggi

Tutte le cose da non perdere durante una vacanza a Malaga

Una lista delle cose da vedere assolutamente durante un breve viaggio a Malaga, sulla Costa del Sol

Fonte: pixabay

Malaga è definita anche la capitale della Costa del Sol, poiché è un’importante città storica e soprattutto un’ambita meta turistica grazie alla sua intensa vita culturale e alle varie attrazioni che è in grado di offrire. Se siete a Malaga solo per poche ore, di sicuro non potrete non fare un salto al famosissimo Museo Pablo Picasso. Se questo dovesse essere super affollato e non volete attendere, potreste comunque visitare una della oltre 30 strutture museali della città.

Da visitare il Museo di Arte Contemporanea, il Museo del Vino o il Museo di Belle ArtiSe siete in giro nel centro storico, allora avrete ampia scelta di monumenti, tra cui l’Alcazaba, il Teatro Romano e il Castillo de Gibralfaro, se avete voglia di shopping troverete comunque moltissimi negozietti caratteristici tra le stradine antiche e i grandi viali alberati chiusi al traffico.

La cucina e la movida

 Malaga è tuttavia popolare anche per la sua cucina e le specialità gastronomiche come la fritura malagueña, un fritto misto a base di pesce, acciughe e calamari. In serata ci si può divertire nei numerosi bar e locali di Malaga, famosi per la loro movimentata vita notturna.

Se siete alla ricerca di qualcosa di diverso recatevi a Muelle Uno, un complesso ricreativo contemporaneo nella zona del porto, o a Soho, un nuovo quartiere artistico dal sapore bohémien. Durante l’anno a Malaga si celebrano numerosi festival tra cui all’inizio di novembre il Festival Internazionale del Jazz e ai primi di marzo il Film Festival.

Le 10 cose da vedere

Se vi trovate nella capitale culturale dell’Andalusia solo per pochi giorni e non sapete cosa visitare, vi offriamo noi una top ten della attrazioni che non potete assolutamente perdere! Partite anzitutto dai must che vi abbiamo già indicato, che sono le strutture portanti della storia di Malaga come il Museo e casa di Pablo Picasso, dove potrete ammirare i dipinti del grande artista, oppure sfogliare libri e stampe, nonché vedere gli oggetti personali conservati nella sua Casa Natale.

Alcazaba, la fortezza moresca con vista sulla città, che risale all’ VIII secolo, con splendidi patii e giardini e un piccolo museo. Il Castello Gibralfaro, antica dimora in stile arabo risalente al X secolo che si affaccia sul Mediterraneo. Qui potrete sedervi sulla terrazza, sorseggiando un bicchiere di vino e godere della vista di Malaga e il suo porto.

La Cattedrale, enorme basilica in stile gotico-barocco, nota come La Manquita (la donna con un braccio solo) poiché ha solo una torre e domina il centro della città. Il Centro d’arte contemporanea, ospitato in un mercato restaurato, è semplicemente il migliore in Andalusia, che offre mostre di grandi nomi internazionali.

Il Teatro Romano, il monumento più antico della città, risale al I secolo a.C., oggi utilizzato per spettacoli durante i mesi estivi. Il Museo di Belle Arti e molti altri musei disseminati per la città. A tutto ciò si aggiungano poi: il Muelle Uno, una delle nuovissime attrazioni della città, un lungomare pieno di tentazioni per lo shopping, oltre a un ristorante stellato Michelin e un mercato mensile che offre artigianato e prodotti biologici locali.

El Pedregalejo, una città di pescatori, ora parte della città di Malaga, con un’atmosfera rilassata, bar caratteristici e ristoranti lungo la spiaggia. E per finire le sue bellissime spiagge come la Malagueta, La Caleta, El Palo, dove potrete scegliere se prendere il sole, fare un tuffo o fermarvi in un chiringuito, ristorante sulla spiaggia con varie specialità culinarie.

Cosa vedere nei dintorni di Malaga

Sebbene affascinati da queste bellissime spiagge, non dimentichiamo però che dalla Costa del Sol è anche possibile fare delle rilassanti escursioni per giungere nell’entroterra e visitare luoghi altrettanto incantevoli.

A nord di Malaga si erge una ripida catena montuosa e solo a poche miglia dalla costa troverete paesaggi e villaggi davvero pittoreschi come i caratteristici paesini di Casares e Ojen , oppure poco distante, la monumentale città di Antequera, con i suoi dolmen preistorici e l’incredibile Ronda, decisamente un must da vedere.

Altre bellissime località potrete trovarle nella regione di Axarquia, soprattutto la città di Rincon de la Victoria, dove potrete immergervi nella preistoria visitando una grotta millenaria, la Cueva del Tesoro. Una vecchia leggenda racconta che ancora oggi all’interno sia nascosto un tesoro moresco. Assolutamente poi da non dimenticare di visitare è la cittadina di Nerja, non solo per le sue affascinanti spiagge, ma poiché è anche un’ottima meta per le escursioni.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati